Per Microsoft la gamma Surface è qui per restare

In campo hardware Microsoft non ha riscosso sempre successo ma le cose sono andate decisamente meglio per alcuni dispositivi Surface. Il responsabile hardware di Redmond dichiara che la gamma Surface è qui per restare e indica la traiettoria per il futuro

Due settimane con Surface Laptop, considerazioni di un utente Mac

Più volte in passato Microsoft ha effettuato qualche passo poco brillante in campo hardware, in alcuni casi abbandonando completamente il settore preso di mira, questo però non accadrà per Microsoft Surface.

Per la multinazionale di Redmond la gamma Surface ora fa parte di una strategia di più ampio respiro e, come tale, verrà mantenuta a lungo nel tempo, anche con il lancio di nuovi dispositivi, eventualmente anche in settori in cui oggi non è presente.Dieci Domande (più una) su iPad ProConferma e traiettoria futura sono stati dichiarati da Panos Panay, chief product officer della multinazionale di Windows. Intervistato da The Independent il dirigente, rispondendo a una domanda mirata, ha assicurato che la gamma Surface punta al lungo periodo

«Sì, al cento per cento. Senza esitazione. Penso che se me lo avessi chiesto cinque anni fa, stavamo ancora imparando. Stavamo ancora cercando di capire cosa l’hardware dovrebbe fare per dare vita al software. Ma ora non è solo una parte fondamentale della strategia».

La gamma Surface è iniziata con un tablet che avrebbe dovuto sostituire iPad, cosa non avvenuta, e poi è stata estesa a computer convertibili, notebook, computer desktop tutto in uno fino ad arrivare alle cuffie con cancellazione del rumore. In futuro però è molto probabile che verranno lanciati nuovi prodotti anche in settori dove ora Microsoft non è ancora presente.Le cuffie Microsoft Surface arrivano a novembre«Stiamo completando le esperienze per le persone a lavoro e a casa? La risposta è si. Quindi vedrai nuovi fattori di forma che possono farlo o devono farlo? La risposta è assolutamente Ed è così che in qualche modo si uniscono. Per me, lavoro e casa sono pari nella vita, sia che il dispositivo sia in cucina a casa, nell’ufficio domestico, nel tuo ufficio di lavoro o sul tuo corpo. [I dispositivi, ndr] stanno andando nella stessa direzione. Quindi sì, vedrai più prodotti focalizzati su dove saranno i nostri clienti».

Forse, come molti attendono da tempo, arriverà davvero un Microsoft Surface Phone, spesso descritto come un dispositivo pieghevole in grado di funzionare sia come smartphone che come tablet. In questa direzione sta puntando anche Samsung che sembra sarà tra le primissime a lanciare un Galaxy pieghevole con Android nel 2019.