Microsoft Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2: i PC che sfidano Apple e le prime cuffie Surface

Microsoft presenta le nuove generazioni del portatile economico Surface Laptop 2, l’ibrido di punta Surface Pro 6 e anche l’anti iMac Surface Studio 2. Tra le sorprese hardware nessuna porta USB-C e le prime cuffie Microsoft Surface con cancellazione del rumore

Microsoft Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2: i PC che sfidano Apple e le prime cuffie Surface

Con un evento ricco di novità svoltosi a New York, Microsoft ha di fatto completamente rinnovato l’intera gamma di computer Surface: sono infatti stati presentati Microsoft Surface Pro 6, Surface Laptop 2, Studio 2 e anche le prime cuffie Surface Headphones.

Iniziamo dal dispositivo più importante: il computer ibrido Microsoft Surface Pro 6 che ora arriva anche nella nuova colorazione nero opaco. La multinazionale lo ha presentato come il Surface Pro più potente di sempre, grazie all’impiego di processori Intel Core di ottava generazione e fino a un massimo di 16GB di RAM, per prestazioni fino al 67% superiori rispetto ai modelli precedenti.

Microsoft punta molto sull’autonomia massima dichiarata di ben 13,5 ore, elevata per un dispositivo con display da 12,3” e schermo touch. Microsoft Surface Pro 6 sarà disponibile dal 16 ottobre a partire da 899 euro.
Microsoft Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2: i PC che sfidano Apple e le prime cuffie Surface

Microsoft Surface 2 Laptop

Non si tratta di un computer ibrido ma è un portatile tradizionale munito di schermo touch. Anche qui arriva una nuova versione nero opaco, mantenendo il pianale tastiera in Alcantara.

Sul versante specifiche tecniche troviamo processori Intel di ottava generazione, schermo PixelSense Touch Display da 2.256 x 1.504 pixel e una autonomia massima dichiarata decisamente sostenuta di ben 14,5 ore, 8 GB oppure 16 GB di RAM, scheda video integrata Intel UHD Graphics 620, infine unità SSD da 128 GB fino a 1 TB. Anche in questo dispositivo nessuna porta USB-C: arriva il 16 ottobre a partire da 999 dollari.

Microsoft Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2: i PC che sfidano Apple e le prime cuffie Surface

L’anti iMac Microsoft Surface Studio 2

Il PC Windows tutto in uno che ha fatto sognare gli utenti ma che non sembra vendere come previsto, ora torna in una nuova versione che però impiega processori Intel di settima generazione, quindi a sorpresa di penultima generazione.

Rimangono invariate le caratteristiche salienti, come la possibilità di inclinare lo schermo fino a renderlo quasi parallelo al piano di appoggio per usarlo come una gigantesca tavoletta da disegno. Per questa modalità tornano utili la rotella Surface Dial e la Surface Pen con rilevamento di 4.096 livelli di pressione.

L’imponente schermo touch da 28” inclinabile è dichiarato essere il 38% più brillante e in grado di visualizzare un contrasto superiore del 22%. Incrementi anche sul versante della grafica, fino al 50% in più, grazie all’impiego di GPS Nvidia Pascal. Redmond non ha annunciato una data di disponibilità ma Microsoft Surface Studio sarà disponibile a partire da 3.500 dollari.

Le prime cuffie Microsoft Surface Headphones

Tra le vere sorprese della presentazione le prime cuffie Microsoft Surface Headphones con Cortana e cancellazione del rumore regolabile dall’utente.

Integrano 8 microfoni per rilevare la voce dell’utente ma anche i rumori esterni: tramite una rotella posta su un padiglione l’utente può regolare il volume ma anche 13 diversi livelli di riduzione del rumore. Grazie all’integrazione di Cortana è possibile dettare comandi e richiedere aiuto all’assistente vocale Microsoft. Non è ancora stata comunicata la data di arrivo ma saranno proposte a 350 dollari.