Home Hi-Tech Android World PGPTools, l'app per inviare e ricevere messaggi criptati su iOS, Android, Windows...

PGPTools, l’app per inviare e ricevere messaggi criptati su iOS, Android, Windows e Mac

PGPTools è una potente applicazione multi piattaforma (iOS, Android, Windows e Mac) per criptare messaggi, o intere conversazioni, potendole inviare in modo sicuro via mail, SMS o attraverso qualsiasi altro servizio di messaggistica istantanea.

PGPTools su iOS

L’app permette con un solo click di inviare il testo criptato su Mail, ma attraverso il consueto meccanismo di copia incolla sarà possibile condividere il messaggio segreto con qualsiasi altro servizio terze parti.

L’applicativo utilizza un’interfaccia grafica davvero minimale, che consente un corretto utilizzo senza particolari controindicazioni. Avviata l’applicazione l’utente si troverà di fronte alla possibilità di accedere all’PGPtools e all’area key. Per iniziare ad utilizzare correttamente l’app so dovrà iniziare da quest’ultima schermata. Ed infatti, tra la prima cosa da fare, avviando PGPTools, è creare una chiave per poter criptare i messaggi e, decriptarli in seguito. 

IMG_1935

Per ogni chiave creata è possibile inserire una password, un nominativo e un indirizzo mail, in modo tale da poter utilizzare key pubbliche diverse a seconda dei propri interlocutori; immettendo la mail di ciascun contatto sarà sempre possibile selezionare la chiave giusta per ciascun utente con cui avviene la conversione criptata. In ambito lavorativo è facile immaginare la necessità di creare chiavi differenti oerper ciascinterlocutore, di modo tale da incrementare la sicurezza e diversificarla per ciascun contatto.

IMG_1937

Dopo aver creato la chiave, o le chiavi, di proprio interesse, sarà possibile selezionarle e iniziare a scrivere il messaggio all’interno del campo di testo presente nella seconda schermata PGPTools. Successivamente, dopo aver composto il messaggio si dovrà immettere la password prescelta, precedentemente abbinata alla key pubblica, quindi cliccare sul pulsante di conversione per ottenere il testo del messaggio criptato.

Così facendo, il messaggio sarà immediatamente criptato, potendo decidere di copiarlo negli appunti e inviarlo con qualsiasi applicazione di messaggistica instantanea; in alternativa, cliccando sul pulsante di condivisione presente nell’angolo in alto a destra sarà possibile inviare il testo criptato direttamente come messaggio Mail.

Chi riceve il messaggio così criptato, naturalmente, dovrà disporre dell’applicativo, disponibile su Android e Mac, oltre che su iOS, per poter leggere il testo in chiaro. Non solo, ma prima di decriptare il messaggio dovrà anche importare la chiave pubblica impostata dal mittente. Insomma, un sistema che impedisce ad eventuali malintenzionati, man in the middle, di leggere il messaggio, che potrà essere svelato solo utilizzando le chiavi decise dagli interlocutori.

IMG_1934

Sebbene il sistema di cifratura risulti molto complesso, tanto da permettere un’alta sicurezza nello scambio di messaggi, l’applicativo risulta invece estremamente intuitivo, complice una interfaccia grafica molto semplice, composta essenzialmente da due finestre.

In un primo hub, infatti, è possibile impostare le chiavi pubbliche, mentre nella seconda finestra si potranno scrivere i messaggi da criptare, o decriptare i messaggi inviati da altri utenti. Insomma, in due semplici click è possibile inviare messaggi di testo completamente protetti e sicuri.

PGPTools su Mac

Stesso identico funzionamento ha l’applicazione su Mac, sebbene la grafica differisca leggermente, ma solo per le tonalità utilizzate nei menù. Anche PGPTools sul desktop presenta due hub principali, quello relativo alle key e quello relativo ai messaggi da criptare e decriptare.

E’ bene notare, che poter poter decriptare un messaggio inviato da un interlocutore, si dovrà prima caricare la chiave utilizzata dal mittente, dovendone conoscere anche la password. Solo dopo aver importato la key sarà possibile incollare il testo del messaggio decriptato sulla finestra principale e convertirlo con la pressione di un solo tasto.

Schermata 2015-09-09 alle 14.05.53

Ovviamente, anche da Mac è possibile creare chiavi di accesso personalizzate, con il sistema iOS sopra descritto, ossia potendo inserire email e dati dell’interlocutore, così da avere sempre sott’occhio la chiave giusta per qualsiasi conversazione.

Su Mac riesce ancora più semplice il sistema dei copia incolla, potendo così copiare negli appunto il messaggio criptato e incollarlo su Mail, Messaggi, Facebook o in qualsiasi altra app terze parti.

Schermata 2015-09-09 alle 14.01.24La grafica di PGPTools su Mac è davvero minimale e molto curata, pronta per i canoni dettati dall’ultimo OS X Yosemite.

GPTools è disponibile in App Store direttamente a questo indirizzo al prezzo di 99 centesimi. Tra i “pro” dell’app, la possibilità anche di utilizzarla su Android o anche su Mac, scaricando le diverse build dai rispettivi store digitali.

Sono disponibili come detto anche le versioni per Mac, Android e Windows; per consultare l’elenco di tutte le versioni della app potete cliccare su questo link.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,806FollowerSegui