Pictar, l’impugnatura che trasforma iPhone in una fotocamera sbarca in Italia

Arriva nei negozi italiani Pictar, l’accessorio che trasforma iPhone in una reflex assicurando una comoda presa e controlli fisici per catturare la fotografia perfetta e in ogni condizione

Pictar italia

Dopo una lunga attesa Pictar è arrivato nei negozi italiani. Il progetto, creato dall’israeliana Miggo, ha fatto molto parlare di sè già dai primi annunci datati ormai più di un anno fa e la campagna di crowfunding su KickStarter ha avuto un grande successo.

Da qualche mese era possibile prenotare il proprio esemplare sul sito italiano www.pictar.it ed ora Pictar è fisicamente arrivato in alcuni negozi di fotografia grazie alla distribuzione di Image Consult.

Tra le caratteristiche chiave di Pictar ricordiamo la compatibilità con i più diffusi modelli di iPhone, a partire dal 4s in avanti, con una versione speciale (Pictar Plus) per la serie Plus (6, 6s, 7) di iPhone. L’impugnatura poi è ergonomica e offre comandi esterni, come una fotocamera digitale, permettendo perciò di scattare con una mano sola a anche con i guanti, dimostrandosi molto pratica e versatile anche in contesti sportivi.

Pictar italia

Si combina con un’app che permette di regolare esposizione, ISO, tempi o di selezionare modalità preimpostate per migliorare la qualità delle immagini scattate con iPhone. Il dialogo con l’app avviene tramite ultrasuoni, una tecnologia che permette un notevole risparmio di batteria. Inoltre, grazie all’attacco a vite, si può abbinare a qualsiasi treppiede, collegando inoltre illuminatori LED o lenti clip-on sfruttando l’attacco a slitta.

Pictar è in vendita – anche su Amazon – al prezzo di 90 euro + IVA. Il modello Plus costa 98 euro (+ IVA).