Playaya, l’ombrellone in sharing a portata di click su iPhone e Android

Playaya, l’ombrellone in sharing a portata di click su iPhone e Android

Playaya è l’originale servizio che permette di condividere l’ombrellone, un servizio in sharing a portata di click su iPhone e Android.

Fino ad oggi eravamo abituati al car sharing o, al più, al bike sharing. Del tutto originale, invece, risulta Playaya, un servizio per avere in sharing l’ombrellone sulla spiaggia. In questo modo, anche i vacanzieri dell’ultimo minuto potranno accomodarsi comodamente in spiaggia, trovando l’ombrellone con un click su iPhone e dispositivi Android.

L’idea può sembrare bizzarra, ma è quanto meno originale e semplice: Playaya ha lo scopo di far prenotare un ombrellone all’ultimo minuto, individuandolo semplicemente tramite l’app dello smartphone, risparmiando fino al 50% sul prezzo di affitto.

Playaya, l’ombrellone in sharing a portata di click su iPhone e Android

Playaya, non è una piattaforma di booking ma di condivisione, in perfetto stile sharing economy. Il sistema è semplice: gli stabilimenti che lo desiderano aderiscono gratuitamente al programma offerto, mantenendo il completo controllo sulla spiaggia, ma consentendo ai propri ospiti di mettere in sharing gli ombrelloni. Chi affitta l’ombrellone in una spiaggia Playaya può iscriversi gratuitamente alla piattaforma e mettere in rete le giornate, o le ore, che vuole condividere. Il software Playaya calcola e suggerisce il prezzo di vendita del servizio, con uno sconto che va dal 30% al 50% sul prezzo di listino della spiaggia.

Playaya, l’ombrellone in sharing a portata di click su iPhone e AndroidIn questo modo, chi noleggia l’ombrellone potrà ammortizzarne le spese, concedendone l’utilizzo temporaneo ad altri potenziali ospiti; la spiaggia, in questo modo, anche in caso in cui sia al completo, potrà comunque ricevere più ospiti.
L’idea nasce dal fatto che tante famiglie scelgono la comodità di una spiaggia attrezzata ma non la utilizzano tutto il giorno, o tutti i giorni, lasciando vuoto l’ombrellone, pur avendone pagato un abbonamento. In questo modo Playaya sfrutta lo strumento della condivisione e consente, a chi lo desidera, di recuperare in parte i costi del proprio abbonamento in spiaggia offrendolo in sharing.

Tutte le transazioni sono effettuate tramite PayPal o carta di credito e ogni martedì Playaya rimborsa chi ha messo in sharing il proprio ombrellone nella settimana precedente, il tutto con un vantaggio economico anche per i gestori dello stabilimento.

Al momento tutte le info sulla piattaforma si trovano sul sito ufficiale playaya.it, ma a breve saranno disponibili le applicazioni per iOS e Android.