Qualcomm porterà  l’€™SDK per la realtà  aumentata su iOS

Qualcomm sta portando a termine il porting su iOS del suo kit di sviluppo per la realtà aumentata. Sebbene Apple non usi processori di Qualcomm negli iPhone o negli iPad, il produttore spera con questa mossa di attrarre gli sviluppatori che si dedicano alla piattaforma di Cupertino.

Qualcomm eseguirà il porting del suo kit di sviluppo per la realtà aumentata su iOS. Lo riporta Ina Fried, blogger del Wall Street Journal. La società ha sviluppato il software per Android per incoraggiare gli sviluppatori a creare applicazioni che utilizzino in modo intensivo il processore. Nella visione dell’azienda, questa mossa avrebbe comportato l’adozione di processori sempre più veloci, essendo molti prodotti Android basati sul processore Snapdragon di Qualcomm. Sebbene Apple non usi processori di Qualcomm negli iPhone o negli iPad, la società spera con questa mossa di attrarre più sviluppatori, da sempre più attirati dalla piattaforma di Cupertino.

Benché esistano già applicazioni di realtà aumentata per la piattaforma iOS, il nuovo SDK di Qualcomm promette di rendere più semplice lo sviluppo e la creazione di nuovi titoli. Lo scorso anno questa società ha sponsorizzato alcune competizioni per la creazione di software offrendo premi tra i 50.000$ e i 125.000$. Il primo  premio è stato assegnato a “Paparazzi”, un gioco che sfrutta la realtà aumentata creato dallo sviluppatore lituano Pixel Punch.

Paulius Liekis, co-fondatore della società, si è detto contento de porting degli strumenti di Qualcomm su iOS, evidenziando come la piattaforma di Apple offra un miglior ritorno degli investimenti rispetto all’Android Market. “Gli utenti iOS apprezzano i contenuti di qualità”, ha detto Liekis, “su Android, gli utenti sono differenti. Non vogliono pagare”.

Morgan Jaffit, vincitore del secondo premio del quale parlavamo prima con il gioco “High Stunt Guy”, ha dichiarato che la mossa “è fantastica e apre un mercato”. Anche lo studente dell’University of Southern California che si è piazzato al terzo posto nel contest di Qualcomm è entusiasta e non vede l’ora di eseguire il porting del gioco “Danger Coper”.

 

 

[A cura di Mauro Notarianni]