fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Vivo X51, lo smartphone con il gimbal a bordo

Recensione Vivo X51, lo smartphone con il gimbal a bordo

Il brand Vivo dirà poco, almeno al momento, al pubblico italiano, eppure siamo pronti a scommettere che inizierà a breve a dire la sua con il rilascio di ulteriori dispositivi. Vivo X51 è il primo ad approdare all’interno dei nostri confini, e lo fa con una caratteristica d’eccezione: incorpora un gimbal nella camera posteriore. Ecco come è andata la nostra prova.

Anzitutto qualche accenno al brand. Per chi non conoscesse Vivo, fa parte del gruppo BBK, che vanta al suo interno OPPO e OnePlus, brand più noti al grande pubblico. L’insieme di questi nomi rende già affidabile anche il brand Vivo, che di certo è già parecchio affermato al di fuori dei nostri confini. Vivo X5q si presenta come uno smartphone dal design molto curato, anche se ormai parlare di originalità risulta molto difficile. Il frontale, davvero pulito, viene interrotto soltanto dal piccolo foro per la camera, posizionato nell’angolo in alto a sinistra, che sembra quasi sparire alla vista dopo qualche ora di utilizzo.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

I bordi del display, ai lati, sono entrambi ricurvi, e ricordano la qualità che solo Samsung sa dare quando si tratta di display curvati. Non ci sono, ai lati dello schermo, vistose variazioni di colore, né spiacevoli effetti neri che si estendono per tutta la lunghezza del lato. Sul posteriore svetta l’imponente comparto fotografico, con un design non certamente minimale, ma assolutamente ben fatto e curato, con due piccoli scalini che, stranamente, riescono a non risultare fastidiosi, e che anzi quasi impreziosiscono la scocca posteriore. La grandezza del reparto fotocamera non deve certo stupire, considerando che all’interno è alloggiato un micro gimbal che, come vedremo, servirà a stabilizzare i video, e che darà il meglio anche nelle foto notturne.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Sul lato sinistro non c’è nulla, completamente pulito, mentre sul destro troviamo il classico pulsante per accensione/standby, e il bilanciere del volume. Sul fondo, oltre alla griglia altoparlanti, anche l’ingresso USB-C, e il vano per le Sim.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

L’estetica del terminale, ribadiamo, sebbene non originale (ormai non può essere altrimenti), risulta assolutamente curata: in mano si ha da subito la sensazione di qualità, di terminale premium.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda la scheda tecnica, Vivo X51 si pone in quella fascia di dispositivi che vanta un hardware sicuramente da top di gamma di nuova generazione, ossia specifiche tecniche di qualità e molto elevate, anche se non ai vertici della gamma. E’ la nuova concezione dei “top di gamma moderni”, che abbandonano quasi il processore al top, per volgere ‘attenzione a modelli più economici, ma che all’atto pratico, nel quotidiano, risultano dei veri top di gamma.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Al suo interno si trova il processore Snapdragon 765G, un octa core con clock a 2,4 GHz, una GPU Adreno 620, coadiuvato da 8 GB di RAM LPDDR4X e 256 GB di memoria interna di tipo UFS 2.1. Non c’è memoria espandibile, dato che il vano Sim può ospitare due nanoSIM. La connettività propone un modulo con supporto 5G fino a 3,7Gbps, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.1 e NFC. Non c’è nessun pulsante fisico per il lettore di impronte digitali, che invece è di tipo ottico sotto schermo. Risponde molto bene, e insieme al Face Unlock permette comunque di sbloccare lo smartphone sempre, in qualsiasi condizione, e nel giro di pochi istanti.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Buono lo speaker in basso, anche se mono, peccato invece per il feedback della vibrazione, con un engine che risulta essere leggermente sottotono.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Nel quotidiano, comunque, Vivo X51 non presenta alcun problema, risultando estremamente fluido in qualsiasi condizioni, e anche sotto stress. Immediato il passaggio dall’una all’altra applicazione: durante le prove non abbiamo riscontrato mai un problema, o un blocco.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Il display, propone un’ampia diagonale da 6,56 pollici, con tecnologia AMOLED e risoluzione FullHD+. Sul pannello non abbiamo assolutamente nulla da obiettare, molto bello, preciso nei colori, e con le curve ai lati davvero ben fatte.Buona la luminosità e la resa cromatica, non manca il supporto allo standard HDR10+, con DC dimming e frequenza di aggiornamento a 90 Hz, che è possibile diminuire a 60 Hz, anche per migliorare l’autonomia. Non abbiamo mai ritenuto di dover fare uso di questo risparmio, dato che la batteria ci ha sempre portati a sera con un margine del 15% circa. Inoltre, il supporto alla ricarica Vivo Flash Charge, che porta il terminale a quasi il 60% in appena 30 minuti.

Fotocamera

Quel che più certamente incuriosisce di questo terminale è il reparto fotocamera, non fosse altro che per il gimbal installato a bordo. La camera principale è da 48 megapixel con apertura focale f/1.6 con stabilizzazione otticamente, accompagnata da due sensori, rispettivamente, da 13 megapixel f/2.46 con zoom 2x e una 8 megapixel f/3.4 con zoom fino 5x. Chiude il cerchio il sensore da 8MP grandangolare, con apertura f/2.2.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo
Foto Notturna

Come già anticipato, però, quel che più attira è certamente la presenza di un vero e proprio gimbal hardware, installato sulla fotocamera principale. Il gimbal integrato offre stabilizzazione ottica con movimenti di ±3° di stabilizzazione, al di sopra della concorrenza che arriva a circa ±0,7°. Questo vuol dire che la fotocamera riuscirà ad assorbire, e quindi ad azzerare, movimenti più ampi, come un tradizionale gimbal esterno.

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Il risultato, ovviamente, non è paragonabile a quello di gimbal esterni, che riescono certamente a stabilizzare movimenti ben più bruschi e ampi, ma certamente fa il suo lavoro. Non solo nei video, dove il risultato è immediatamente percepibile, come mostriamo nel video sottostante, ma anche nelle foto, soprattutto in quelle notturne, dove è necessario mantenere il telefono immobile per qualche istante, giusto il tempo di acquisire l’immagine. Il video in basso mostra le differenza dei video acquisiti con, e senza, super stabilizzazione, mostrando anche un confronto con quello che potrebbe essere un terminale di riferimento, ossia iPhone 12.

Di seguito una galleria di immagini:

Particolare attenzione, merita, poi, la modalità “Super Luna”. Non staremo qui a spiegarvela, ma vi lasciamo soltanto alle foto:

Recensione Vivo X51, solo smartphone con il gimbal a bordo

Software

Una piacevole sorpresa è stata anche quella relativa al software. E’ dotato di interfaccia FunTouch OS, che tendenzialmente riflette un’esperienza Android di tipo stock, sia nella icone, che nei temi, che nella presenza del Feed Google a sinistra della Home. Peccato solo per l’Always-on, che non mostra le icone di tutte le notifiche in arrivo: assente, ad esempio, l’icona di Telegram.

Conclusioni

Vivo X51 è davvero un ottimo smartphone, che propone un’esperienza d’uso ottimale, sia dal punto di vista del software, sia da quello hardware. Peccato solo per il prezzo: il listino è di 799 euro (si trova già a 699 euro). Sebbene valga il prezzo del terminale, scoraggerà certamente gli acquirenti, che si trovano di fronte ad un brand nuovo.

PRO

  • Esteticamente valido
  • Ricarica Rapida
  • Il Gimbal è una novità
  • Reparto fotocamere valido

CONTRO

  • Video 4K meno stabilizzati
  • Il prezzo potrebbe spaventare
  • Always-on poco curato

In Italia, al momento, lo abbiamo rintracciato solo sul sito euronics, dove al momento viene proposto in sconto a 699 euro. A 100 euro meno, è un prezzo più allettante per chiunque.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui