I cavi USB-C Lightning certificati Apple forse arrivano prima del previsto

I primi cavi USB-C Lightning certificati MFi da Apple erano attesi verso la metà del 2019 ora però un nuovo indizio punta a una data di rilascio molto più ravvicinata. Sulla grigila di partenza ci sono già diversi costruttori di accessori

I cavi USB-C Lightning certificati Apple potrebbero arrivare prima del previsto

Secondo la documentazione apparsa in rete e diffusa da un sito di batterie cinese, ChargerLAB, Apple sta ultimando la programmazione delle spedizioni di un componente necessario per la realizzazione e l’assemblaggio di cavi USB-C Lightning certificati MFi di terze parti, che dovrebbero essere pronti per il lancio in appena sei settimane.

La notizia di cavi USB-C Lightning MFi non è in sé nuova, ma una precedente relazione aveva lasciato intendere una finestra di lancio ben successiva, e che sarebbero stati pronti all’incirca verso la metà del 2019. La nuova documentazione di ChargerLAB fissa il prezzo del componente a 2.88 dollari, in linea con quanto evidenziato da rapporti precedenti, secondo cui il costo dei nuovi cavi sarà più alto rispetto a quelli classici USB-A.

I cavi USB-C Lightning certificati Apple potrebbero arrivare prima del previsto

E così, gli utenti avranno a breve la possibilità di scegliere adattatori USB-C Lightning di terze parti, e saranno tanti i brand che si lanceranno in questo business, come Mophie, Anker, Moshi e altri ancora già dai primi mesi del 2019.

I cavi USB-C Lightning certificati Apple potrebbero arrivare prima del previsto

Quasi certamente, almeno nei primi mesi di lancio, i prezzi saranno inizialmente più elevati, ma con il passare delle settimane sicuramente arriveranno sul mercato soluzioni via via più economiche.

A questo indirizzo la redazione di Macitynet spiega come ricaricare iPhone più velocemente con un caricatore USB-C accompagnato dal giusto cavo USB-C Lightning.