HomeViaggiareSmartSecondo Jony Ive gli acquirenti di auto vogliono pulsanti fisici nell'abitacolo

Secondo Jony Ive gli acquirenti di auto vogliono pulsanti fisici nell’abitacolo

Secondo Jony Ive. ex design chief di Apple –  gli acquirenti di nuove auto sono quelli che faranno da traino alla futura domanda di pulsanti fisici per i sistemi di entertainment a bordo delle vetture.

Negli ultimi anni – scrive il sito Drive – aziende quali Tesla e Volkswagen hanno progressivamente rimosso i pulsanti fisici negli abitacoli dei veicoli, sostituendoli con pulsanti “aptici” di tipo touch, sensibili al tocco, oppure spostando la maggiorparte dei controlli nel touchscreen centrale.

Parlando nell’ambito di una sessione di una conferenza che si è svolta negli USA, dove hanno partecipato anche ill CEO di Apple Tim Cook e Laurene Powell Jobs (vedova di Steve Jobs,  Ive ha affermato che vi sono vantaggi nella progettazione di schermi multitouch ma a suo dire, gli automobilisti vorranno il ritorno dei controlli fisici.

“Vi sono fantastiche possibilità espressive con le interfacce come ad esempio quelle multi-touch (la tecnologia che consente ad esempio di pizzicare e zoomare lo schermo, ndr) ma rimaniamo esseri fisici. Credo che il pendolo oscillerà verso interfacce di prodotti che, con il passare del tempo,  saranno più fisicamente coinvolgenti”.

Alla richiesta della moderatrice di come Ive immaginasse il design della sua auto, l’ex designer di Apple ha risposto: “Sai che non posso rispondere”.

Chi è Jonathan Ive, il designer che ha lasciato Apple dopo 30 anni
Jony Ive e Tim Cook insieme nel settembre del 20018 in occasione del lancio di iPhone XR

Dopo aver lasciato Apple nel 2019, Ive ha fondato l’azienda di design LoveFrom, in collaborazione con altri ex dipendenti della Casa di Cupertino. Nel 2021 LoveFrom ha annunciato una partnership creative con Exor, holding finanziaria olandese controllata dalla famiglia italiana Agnelli; quest’ultima vanta – tra le altre cose  investimenti con il gruppo industriale Iveco e la casa automobilistica Ferrari. All’epoca dell’accordo, John Elkann aveva riferito che LoveFrom avrebbe contribuito a progetti creativi con la casa automobilistica italiana.

Ive ha avuto un ruolo importante in vari prodotti Apple, dal primo iMac del 1998, alll’iPhone, per tutta una serie di prodotti dell’azienda, senza dimenticare l’Apple Park,   probabilmente il suo progetto più ambizioso.

Se volete saperne di più di Jonathan Ive, Macitynet ha decine di articoli che riassumono il suo lavoro, parlano delle sue interviste e permettono così di farsi un quadro di chi è stato e di chi sarà anche in futuro Jonathan Ive.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial