fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Il visore AR di Apple non arriverà prima del 2022 secondo Ming-Chi...

Il visore AR di Apple non arriverà prima del 2022 secondo Ming-Chi Kuo

Da tempo circolano voci secondo le quali Apple lavora su un suo visore per la Realtà Aumentata. L’analista Ming-Chi Kuo in una nota inviata agli investitori ottenuta dal sito Macrumors riferisce che gli Apple Glasses arriveranno non prima del 2022.

Anche il sito taiwanese DigiTimes riferisce che gli occhiali per la Realtà Aumentata di Apple potrebbero arrivare nel 2022 affermando che i fornitori sono al lavoro per accelerare lo sviluppo. Sull’anno in questione concorda anche il sito The Information.

Le indiscrezioni circolate finora riferiscono che il visore di Apple per la Realtà Aumentata avrà sembianze simile all’Oculus Quest di Facebook ma con un design più “snello” che fa ricorso a tessuti e materiali leggeri, un oggetto che dovrebbe essere comodo da indossare.

Per questo fantomatico visore, nome in codice T288,  rumor hanno indicato l’uso di display ad alta risoluzione (8K per ciascun occhio) e funzionamento in accoppiata ad iPhone per l’elaborazione e ottenere un accessorio sottile e leggero. Sul visore dovrebbe girare un sistema operativo dedicato, denominato rOS (reality OS) e Apple pare stai lavorando su funzionalità quali pannelli touch, attivazione vocale e gesture della testa come strumento di controllo.

Visore VR Apple

Uno dei tanti indizi che lascia immaginare la volontà di Apple di puntare sulla Realtà Virtuale e Aumentata è l’aquisizione di Vrvana, startup canadese nota per un particolare visore denominato Totem recensito sempre positivamente da chi ha avuto modo di provarlo ma finora mai effettivamente commercializzato. Ad aprile di quest’anno è stato individuato un brevetto legato alle nuvole di punti (point cloud) sfruttando un sistema LiDAR.

Ad aprile è circolata una voce secondo la quale Apple potrebbe essere l’acquirente di NextVR, azienda con sede nella Contea di Orange (California) che vanta esperienza decennale nello sposare Realtà Virtuale con lo sport e l’intrattenimento: l’azienda in questione attualmente fornisce esperienze VR per la visione di eventi dal vivo con visori di PlayStation, Oculus, HTC, Microsoft e Lenovo

L’analista-Nostradamus riferisce anche di due nuovi iPad che dovremmo vedere tra alcuni mesi. Il primo iPad previsto, per la seconda metà del 2020, è un tablet da 10,8″; un iPad mini, con schermo compreso tra 8,5″ e 9″, è previsto invece per i primi mesi del 2021.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,535FansMi piace
94,161FollowerSegui