Steve Jobs Theater delle meraviglie, un posto a sedere costerebbe 14.000 dollari

Non solo iPhone X: insieme ai nuovi prodotti Cupertino svelerà le meraviglie dello Steve Jobs Theater. Dentro ascensori rotanti e pareti a scomparsa. Prima faraonica stima della somma per costruirlo

C’era da aspettarselo: le novità del keynote Apple del 12 settembre non saranno solo iPhone 8, iPhone X e altri prodotti, ma Cupertino dedicherà parte della presentazione anche per mostrare al mondo le meraviglie dello Steve Jobs Theater. Fin dalle fasi di progettazione Apple Park è stato concepito proprio come un prodotto Apple, curato in ogni dettaglio, così anche la nuova fantascientifica sede merita di essere presentata al mondo con la tradizionale cura, video e dettagli come accade per tutti i prodotti più importanti della Mela.

steve jobs theater 12 settembre
La conferma arriva da Bloomberg da cui si apprende che il design tutto cristallo e l’auditorium sotterraneo sono solamente gli aspetti più evidenti di una sala presentazioni che non ha eguali. L’anticipazione indica la presenza di sofisticati e costosi ascensori rotanti e di una parete a scomparsa per svelare con il massimo effetto i nuovi prodotti e mostrarli ai giornalisti. Non solo: tutte le poltrone per i 1.000 posti a sedere sono realizzate in pelle, mentre una battuta di un ingegnere, in realtà captata già a marzo, svelerebbe che il costo di un singolo posto a sedere sarebbe di ben 14.000 dollari.

La cifra è esorbitante e, se corrispondente al vero, rappresenterebbe una stima del budget faraonico sborsato da Apple per costruire l’auditorium che porta il nome del leggendario Ceo e fondatore. Il calcolo è semplice: in base a questo indizio lo Steve Jobs Theater da solo sarebbe costato ben 14 milioni di dollari, quasi una goccia rispetto ai 5 miliardi di dollari stimati per l’intero budget di Apple Park.


Non mancano dettagli curiosi: invece di impiegare comuni ascensori con doppio ingresso, Apple ha preferito usare ascensori speciali che ruotano man mano che salgono o scendono, in questo modo gli ospiti entrano ed escono sempre dalla stessa singola porta. Invece la parete che si ritrae incanterà i presenti e i fan di Apple nel mondo via diretta TV quando al termine della presentazione scomparirà per svelare l’area demo, dove i giornalisti potranno vedere e toccare con mano le novità appena introdotte.

Nonostante la notevole quantità di anticipazioni su iPhone 8 (o iPhone X) e anche su Apple Park e Steve Jobs Theater, siamo certi che Cupertino avrà ancora molte carte da svelare nel keynote del 12 settembre. Macitynet, come da sempre, seguirà l’evento con la trascrizione in diretta in italiano a partire dalle ore 18.