fbpx
Home Hi-Tech Nuove Tecnologie Ex team di Siri lavora a Viv, assistente vocale next-gen più intelligente

Ex team di Siri lavora a Viv, assistente vocale next-gen più intelligente

Siri è soltanto il primo capitolo di una storia decisamente più lunga. E’ con queste parole che Dag Kittlaus, ex membro della squadra in forza ad Apple per la creazione dell’assistente vocale, ha presentato il suo prossimo progetto. Kittlaus, dopo aver lasciato Apple, ha fondato Viv Labs, grazie alla quale potrà continuare la storia iniziata da Siri, con un nuovo assistente chiamato Viv..

L’ex squadra Siri ha descritto il proprio progetto attraverso le pagine di wired, dove è possibile leggere delle enormi potenzialità di un assistente virtuale, non ancora manifestate con Siri. Si legge nella dichiarazione di Kittlaus che, sebbene Apple abbia esteso i poteri di Siri, permettendogli di prenotare un ristorante, le potenzialità di un assistente vocale sono certamente superiori. Ed allora, il nuovo team cercherà di dar vita ad un nuovo assistente, con un’intelligenza artificiale superiore, in grado di apprendere i diversi input a disposizione, per compiere molteplici attività, ad oggi impossibili per Siri o Google Now.

Sebbene Kittlaus riconosca delle potenzialità negli attuali sistemi operativi di Apple e Google, ne sottolinea anche i limiti. Ad esempio, spiega il fondatore di Viv Labs, è possibile chiedere a Google Now quale sia la città di nascita di Abraham Lincoln, oppure quale sia la popolazione di una determinata città, ma non è possibile ottenere risposta quando si chiede quale sia la popolazione della città in cui è nato Lincoln. Sebbene l’assistente Google disponga di entrambe le informazioni, non riesce a combinare i dati presenti all’interno dei propri database per fornire risposte più intelligenti. Ancora a titolo esemplificativo, spiega Kittlaus, Siri riesce a prenotare un ristorante, ma non riesce a prenotare un tavolo per la prima sera disponibile sul proprio calendario, sebbene sia in grado di rendere all’utente informazioni sui propri impegni presenti in calendario. Insomma, gli attuali sistemi vocali dispongono di molteplici dati, ma non riescono a combinarli tra loro.

A differenza di Siri, Viv non sembra essere un progetto legato ad un solo hardware, bensì un prodotto concesso su licenza, che potrebbe operare su siti web, automobili, TV e altro ancora. Tuttavia, il team di sviluppo dichiara che il progetto è ancora agli albori e non è assolutamente in grado di stabilire una data di rilascio. Insomma, in un futuro ancora lontano Siri, o gli altri assistenti virtuali disponibili ad oggi sul mercato, come S-Voice o Cortana, potrebbero risultare obsoleti se paragonati alla futura Viv. Ovviamente, in un prossimo futuro, quando Viv sarà rilasciato sul mercato, gli attuali assistenti vocali potrebbero certamente beneficiare di tecnologie più avanzate, risultando così molto più intelligenti alle attuali versioni. La stessa Apple, infatti, sta è già al lavoro per migliorare l’attuale Siri, in modo tale da permettergli di capire qualsiasi parola pronunciata dall’utente.
viv

Offerte Speciali

Sconto iPhone XS 64 GB bianco: solo 619 €

Sconto iPhone XS 64 GB bianco: solo 619 €

Offerta in sconto per iPhone XR 64 GB bianco. Amazon lo vende ai migliori prezzi di eBay e con tutte le garanzie di un rivenditore autorizzato Apple e la possibilità di restituirlo fino al 31 gennaio
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,459FansMi piace
95,177FollowerSegui