Cortana, ecco come Microsoft farà funzionare la rivale di Siri

Arrivano nuove informazioni su Cortana, l'assistente vocale di Windows Phone, che appare come una via di mezzo fra Siri e Google Now.

The Verge ha avuto la possibilità di ottenere nuove informazioni su Cortana, l’assistente vocale che debutterà sulla versione 8.1 di Windows Phone. In base a quanto riportato, Cortana dovrebbe essere una via di mezzo fra il Siri di Apple e Google Now di Android. L’assistente apparirà come un circolo blu e non come il personaggio di Halo da cui il nome trae ispirazione; sarà in grado di rispondere alle domande vocali di tono colloquiale degli utenti, potrà essere richiamata semplicemente usando la voce e potrà chiamare i contatti anche sfruttando il soprannome.

Cortana potrà salvare anche diverse informazioni all’interno di una sorta di taccuino di informazioni, che includerà informazioni di geo-localizzazione, comportamenti, informazioni personali, promemoria ed altri importanti dati che permetteranno a Cortana di prevedere eventuali necessità e di fornire informazioni contestuali, così come fa Google Now per gli utenti Android. Inoltre Cortana farà uso dei dati di Bing, Foursquare ed altri servizi per soddisfare le richieste degli utenti di Windows Phone.

Così come accaduto in passato per altre funzioni, Microsoft sarà l’ultimo protagonista a presentare il suo assistente personale, che andrà a fare concorrenza a Siti e a Google Now. Per Microsoft Cortana sarà un importante passo per rimanere al passo con la concorrenza per offrire funzionalità ormai assodate per il pubblico tecnologico.

cortanasettings1_560