HomeMacitySistemi OperativiVideoLAN, cerca fondi per creare la versione ottimizzata di VLC per Windows...

VideoLAN, cerca fondi per creare la versione ottimizzata di VLC per Windows 8

Gli sviluppatori di VLC sono alla ricerca di fondi per creare una versione ottimizzata del player specificatamente pensata per Windows 8 e hanno lanciato un appello sul sito Kickstarter, piattaforma che permette (a chi crede in determinate idee) di investire in progetti creativi ottenendo in cambio il nome nei credit o altro in base al contributo fornito.

In Windows 8, Microsoft ha radicalmente cambiato l’interfaccia utente del sistema operativo: anziché usare la metafora del desktop e delle finestre ridimensionabili, varie applicazioni sono gestibili e avviabili da “mattonelle” movibili, impostabili a schermo intero (un meccanismo non da tutti gradito). La società di Redmond ha previsto la possibilità di mostrare il desktop, sulla falsariga di quanto era possibile fare con i precedenti sistemi, ma da questo è possibile visualizzare solo la scrivania vera e propria e non altri elementi o avviare applicazioni in una finestra. 

Gli sviluppatori del player vogliono creare una versione ottimizzata per Windows 8 e affermano di voler lavorare in seguito anche a una versione per Windows RT (sistema operativo per i tablet che usano l’architettura ARM). L’obiettivo è creare una versione in grado di sfruttare completamente peculiarità dell’interfaccia Microsoft, con possibilità di riprodurre DVD e VCD, così come supporti Blu-Ray non cifrati.  Gli sviluppatori presenteranno l’app nel Windows Store, avendo come target il numero massimo possibile di utenti e semplificare le procedure d’installazione e aggiornamento. I fondi permetteranno al team di lavorare appieno sulla release e i tempi previsti per il rilascio sono di circa tre mesi, scadenzario non possibile con le sole offerte volontarie.

Tutto il codice creato sarà rilasciato con licenza GNU General Public License versione 2 o successiva (GPLv2+) con, se necessario, la sola eccezione delle parti che hanno a che fare con il Windows Store. Le librerie di basso livello e contributi già esistenti saranno rilasciate con licenza GNU Lesser General Public License versione 2.1 o successive (LGPLv2.1+) secondo quanto già fatto con i recenti sviluppi del progetto.

L’obiettivo è raggiungere 40,000£ (circa 49.000 euro). Il contributo minimo è 1£ (1,23 euro) Offrendo almeno 3£, il proprio nome verrà indicato nell’elenco degli sponsor. Con almeno 15£ si riceverà anche un certificato che attesta la partecipazione al porting; con almeno 25£ si riceverà un piccolo cono stradale rosso e bianco simbolo del programma; con 40£ una maglietta o una tazza speciale; con almeno 200£ il proprio nome sarà inserito nell’elenco degli sponsor Silver e si riceverà un certificato e un cono firmato dagli sviluppatori; con almeno 300£ sarà possibile incontrare di persona il team di sviluppo nel corso di un evento annuale a Parigi (il viaggio non è incluso); con almeno 1200£ si otterrà un banner sul sito di VLC per un mese e il nome della propria società nella lista dei Gold Sponsor; con almeno 4000£ banner sulla pagina di VLC per due mesi e una menzione speciale all’annuncio della release.

 

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

iPhone 12 128G (quasi) al prezzo del Prime Day: 799€

In occasione del Prime Day Amazon aveva scontato come non ha mai fatto prima tutti gli iPhone 12. Ora li trovate ancora molto vicini a quel prezzo
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial