VoicePicker legge al volo testi in più lingue su Mac

Il Mac può leggere qualsiasi testo con voce sintetizzata e VoicePicker è una pratica utility che migliora e rende molto più pratica questa funzione, soprattutto per chi necessita la pronuncia in lingue diverse dall’Italiano

VoicePicker

VoicePicker è una semplice ma comoda utility Mac utile per quanti sfruttano la funzione integrata di serie in macOS che consente di riprodurre qualunque testo con la voce sintetizzata.

La funzione in questione, lo ricordiamo, è stata originariamente pensata per rendere possibile l’uso del Mac da parte di utenti ipovedenti e non vedenti e rientra tra quelle per l’Accessibilità di sistema. In ogni caso risulta comoda per chiunque, per rivedere un testo scritto (ascoltando quello che è stato digitato) ma anche per leggere con la voce sintetizzata articoli vari e anche per capire la corretta pronuncia di un testo in varie lingue.

Scegliendo “Accessibilità” delle Preferenze di Sistema e andando nella sezione “Voce” è possibile selezionare la voce di sistema da usare, scegliendo la voce di default in varie lingue.

 

Il sistema operativo non riconosce in che lingua è scritto un testo e dunque il testo selezionato viene riprodotto con la voce di sistema selezionata nelle preferenze. Così, se ad esempio, si leggono testi con parti in italiano e altre in inglese, le parole della seconda lingua verranno storpiate.

Per leggere correttamente con la voce di sistema un testo in una particolare lingua bisogna di volta in volta impostare la lingua desiderata nella sezione “Voce” in Accessibilità: un procedimento noioso per chi ha a che fare con documenti in varie lingue.

VoicePicker legge al volo testi in più lingue su Mac

L’utility VoicePicker consente di cambiare al volo la voce di sistema, fino a 25 voci diverse, consentendo di regolare la velocità di riproduzione singolarmente, per ogni lingua. È anche possibile selezionare un testo e capire in che modo si pronuncia trascinando il testo nella finestra dell’utility. Altra funzione interessante è la possibilità di creare file audio AIFF-C (.aiff) o MPEG-4 (.m4a) partendo da un qualunque testo.

VoicePicker richiede OS X 10.10 o seguenti, “pesa” 8,1MB ed è in vendita a 1,09 euro sul Mac App Store.