Bing e iPhone OS: matrimonio in vista?

Sempre più forti le voci secondo cui Apple sostituirà Google con il giovane motore di ricerca di Microsoft in uno dei futuri aggiornamenti del firmware di iPhone, Touch e iPad. Ma ci sarà da aspettare prima che ciò avvenga.

Nelle ultime ore sta insistentemente girando voce di un possibile accordo tra Microsoft e Apple per quanto riguarda l’integrazione del motore di ricerca Bing all’interno di iPhone OS4. A dire il vero, è già da mesi che circolano indiscrezioni a riguardo, da quando Qi Lu, capo dei servizi online di Microsoft, fece visita a Cupertino per pianificare nuove strategie. Tuttavia, fonti vicine ad Apple avrebbero rivelato al portale Techcrunch che la questione è ancora in ballo, e che le possibilità che Bing sostituisca Google come motore di ricerca principale su iPhone, iPod Touch e iPad si fanno sempre più concrete. Non sul breve periodo, comunque: le stesse fonti ci tengono a precisare che, sebbene le trattative tra Microsoft e Apple sembrano proseguire a vele spiegate, Google resterà il punto di riferimento per le ricerche su iPhone ancora per un po’ di tempo.

Un divorzio tra Apple e Google in favore di Bing non sarebbe affatto improbabile, soprattutto alla luce della battaglia sempre più accesa tra Cupertino e Mountain View. Il fatto che molte delle applicazioni principali di iPhone (da Maps a Youtube, passando per il motore di ricerca) sono gestite da Google potrebbe presto o tardi dimostrarsi un boomerang per Apple. La ricerca di una maggiore indipendenza da Big G, nell’ottica di una concorrenza tanto feroce, sarebbe assolutamente giustificata.