A Cupertino vacilla la poltrona di Bob Iger, CEO di Disney

Apple e Disney sono amici storici, ma i piani di entrambe per i servizi di TV in streaming in arrivo quest’anno potrebbero cambiare le cose: a rischio la poltrona di Bob Iger, Ceo Disney nel consiglio di amministrazione Apple

A Cupertino vacilla la poltrona di Bob Iger, CEO di Disney

Fin dall’acquisizione di Pixar, Apple e Disney collaborano e vantano buoni rapporti, tanto che Bob Iger, CEO di Disney fa parte del consiglio di amministrazione di Cupertino. La situazione però potrebbe presto cambiare perché i piani per i servizi di TV in streaming di entrambi i colossi possono mettere Apple e Disney in concorrenza tra loro. Una svolta nei rapporti tra le due società che fa traballare la poltrona del CEO Disney Bob Iger nel consiglio di Cupertino, super manager molto vicino e amico personale di Steve Jobs.

Sia Apple che Disney sono a buon punto con i lavori per le rispettive TV in streaming. Da Cupertino si attende la presentazione del servizio in un evento Apple che potrebbe svolgersi il 25 marzo con la presenza di diverse star di Hollywood. Apple sta producendo direttamente oltre 20 tra serie TV e spettacoli originali, ha acquistato i diritti di diversi film e si prevede proporrà un abbonamento con inclusi contenuti offerti da partner come Starz e Showtime.
Anche Disney ha in cantiere un suo servizio di TV in streaming che proporrà in abbonamento contenuti dei franchise Star Wars, Marvel, Pixar oltre a contenuti originali creati appositamente per il nuovo servizio che sarà battezzato Disney+.

Quando il dirigente di una società ricopre anche il ruolo di consigliere o direttore nel consiglio di amministrazione di un’altra società, il manager non partecipa alle riunioni e discussioni che riguardano piani e prodotti concorrenti tra le due aziende.

Bob Iger è stato da poco rieletto dagli azionisti nel consiglio di amministrazione Apple ma, come rileva Bloomberg, ma recenti registrazioni legali precisano che l’amministratore delegato Disney non ha «Un interesse materiale diretto o indiretto» negli accordi in corso tra Apple e Disney. Il riferimento è agli accordi esistenti per contenuti Disney proposti su iTunes, ma la situazione potrebbe complicarsi a breve.
Disney+, arriva nel 2019 la tv in streaming del colosso dei cartoni animatiSecondo gli esperti intervistati dalla testata finanziaria, Sia Disney che Apple potrebbero aver già incaricato dei legali per valutare la posizione di Bob Iger nel consiglio di amministrazione Apple.

Non è la prima volta che si verifica una situazione simile: ricordiamo che Eric Schmidt, ex CEO di Google, ha fatto parte del consiglio di amministrazione Apple solo fino alle dimissioni nel 2009, quando Big G con Android si è lanciata nel mercato smartphone in concorrenza con iPhone di Apple lanciato nel 2007.