fbpx
Home iOS AppleTV Festa e star nel Keynote Apple 25 marzo ma il servizio TV...

Festa e star nel Keynote Apple 25 marzo ma il servizio TV arriverà dopo mesi

Il keynote Apple 25 marzo sarà un evento ancora più mondano e ricco di sorprese rispetto agli standard già elevati di Cupertino. Sul palco sfileranno super star, inclusi registi e attrici di fama mondiale: nel Keynote Apple 25 marzo Cupertino mostrerà per la prima volta al mondo clip e trailer delle serie televisive prodotte direttamente da Apple o dagli studi di produzione finanziati da Cupertino: ma il servizio TV in streaming di Apple e la disponibilità effettiva dei nuovi contenuti è prevista solo diversi mesi dopo, in estate o addirittura in autunno.

Negli ultimi giorni le anticipazioni sul keynote Apple 25 marzo si sono intensificate: prima con indizi che puntavano vagamente a un evento per la metà o fine mese, poi con l’indicazione esatta della data. In entrambi casi inizialmente era anticipato un evento di lancio per novità hardware, tra cui il nuovo iPad 2019 economico, un nuovo iPad mini 5 e altro ancora.

Successivamente però gli indizi si sono progressivamente allontanati dalle novità di dispositivi per puntare in modo sempre più insistente sulle novità in arrivo da Cupertino nel campo dei servizi: serie TV e servizio TV in streaming di Apple e probabilmente anche Apple News rinforzato per diventare un Netflix di notizie, giornali e riviste.
hollywood appleNon sorprende così che le ultime novità attese per il keynote Apple 25 marzo arrivino da Variety, celebre testata specializzata nel mondo del cinema e della televisione. Nel mondo dello spettacolo circola voce che Jennifer Aniston e Reese Whiterspoon, inviati da Apple insieme ad altri celebri attori e al registra JJ Abrams, puntano a un ruolo in prima fila per il lancio del servizio TV in streaming di Apple.

Cupertino mostrerà clip e trailer di alcune delle produzioni di cui è già stata completata la prima stagione o con lavori in corso già in stato più avanzato. Ma insieme ai contenuti originali prodotti o finanzianti da Cupertino, è già previsto che all’interno della stessa app Apple proporrà abbonamenti e contenuti di altri produttori tra cui sono attesi CBS, Viacom, Starz e Showtime, forse anche HBO.

Steve Jobs Theater in Apple Park: foto ApplePer il momento però non trapelano informazioni su prezzi, app, dispositivi, periodo di prova gratuito, dettagli che nessuno, nemmeno nel mondo dello spettacolo e delle produzioni per cinema e TV, sembra conoscere. Per questa ragione nell’ambiente corre voce che per l’atteso servizio TV in streaming di Apple tutti questi dettagli siano ancora in fase di definizione nei piani alti di Cupertino. Oppure più semplicemente e anche più probabilmente, che Apple stia mantenendo il massimo riserbo su queste informazioni per non farle trapelare in alcun modo fino al momento dell’annuncio sul palco da parte di Tim Cook e dei suoi luogotenenti.

Una cosa però appare praticamente certa fin da ora: anche se nel keynote Apple 25 marzo la multinazionale sfoggerà super star, registi di culto, inclusi trailer di contenuti e serie TV, la disponibilità effettiva per gli utenti e per il pubblico arriverà solo diversi mesi dopo. Secondo alcuni bisognerà aspettare fino all’estate o addirittura fino anche in autunno.

Sembra che tutta la potenza di fuoco del marketing di Cupertino sarà concentrata sui servizi, tanto che alcuni sospettano che tutte le novità di dispositivi, hardware e accessori tra cui iPad 2019, nuovo iPad mini 5, nuova custodia AirPods e anche la base di ricarica AirPower pottrebbero essere introdotti semplicemente con un comunicato stampa e un aggiornamento di Apple Store online.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,276FollowerSegui