Adobe Fresco per iPad è l’app perfetta per gli artisti digitali

La nuova app di Adobe per la pittura digitale, promette meraviglie ad artisti, illustratori, disegnatori e i creatori di animazioni e "chiunque voglia scoprire - o riscoprire - la gioia di disegnare e dipingere".

Adobe Fresco è l’app perfetta per gli artisti digitali che usano l’iPad

Project Gemini” di Adobe non è più un progetto ma un’app reale che ora si chiama Fresco. La software house mira a “far rinascere” la pittura digitale con una nuova app pensata specificatmente per i tablet. In attesa di vedere Photoshop per iPad, che dovrebbe arrivare prima della fine dell’anno, Fresco è un’app pensata per illustratori e designer.

Adobe spiega di voler contribuire alla “nuova rivoluzione dell’illustrazione digitale” offerta dalla “combinazione di tocco e stilo”. Costruito per le penne e i dispositivi tattili più recenti, Fresco unisce “la più grande collezione di pennelli del mondo” a una nuova tecnologia, offrendo un’esperienza di pittura e disegno naturale. Il target dell’app sono gli artisti, gli illustratori, i disegnatori, i creatori di animazioni e “chiunque voglia scoprire – o riscoprire – la gioia di disegnare e dipingere”.

Fresco permette di lavporare con acquerelli e olii che sbocciano e si fondono al tocco. È possibile usare pennelli vettoriali e raster insieme sulla stessa “tela”. Si possono scegliere i preferiti tra le migliaia di risorse disponibili da Photoshop e dal maestro Kyle T. Webster. L’app permette di sfruttare le potenzialità di Adobe Sensei con pennelli dinamici che si comportano alla stregua di pennelli reali. È possibile mescolare e stendre olii cremosi sulla tela e definire lo spessore della pennellata per un effetto 3D.

Per disegnare si può ora sfruttare un processo di selezione e mascheratura modernizzato che consente di isolare parti di un livello e di trasformare le selezioni in maschere. L’utebte può personalizza l’interfaccia utente in modo da facilitare il disegno con la mano destra o sinistra, e passrea alla modalità a schermo intero per eliminare dalla tela qualsiasi distrazione.

Fresco è compatibile con Photoshop: è possibile trasferire file dall’una all’altra applicazione senza soluzione di continuità ed esportare progetti di varie dimensioni e in diversi formati, inclusi PDF, PSD e PNG. Inoltre, essendo incluso in Creative Cloud, tutti i file, i pennelli, i colori e le librerie di contenuti sono sempre a portata di pennello.

L’app è gratuita, ma per utilizzarla è necessario un account Adobe. Pe rusare appieno l’applicaizone è necessario un abbonanmtno Creative Cloud. Senza abbonaemnto Creative Cloud non è possiible esportare i file PSD con definizione fino a 8K, archiviaare ii file nel cloud, sincronizzare pennelli sincronizzazione e tavolozze di colori e accedere ai pennelli Kyle Webster.

L’app è compatibile con tutti i modelli di iPad compatibili con Apple Pencil, vale a dire tutti i modelli di iPad Pro, ma anche iPad Air di terza generazione e iPad mini di quinta generazione, così come gli iPad di quinta e sesta generazione. La latenza è ridotta usando l’Apple Pencil 2, pienamente supportata dall’app. La versione definitiva sarà disponibile prima della fine dell’anno; la release provvisoria può essere richiesta compilando il modulo a questo indirizzo. In futuro Adobe ha fatto sapere di volere mettere a disposizione versioni di Fresco anche per altri dispositivi e piattaforme quali: Microsoft Surface e Wacom Mobile Studio Pro.