Parallels Desktop 15 Mac supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Disponibile il nuovo Parallels Desktop 15 già pronto per macOS Catalina, incluso il supporto per Sidecar, per usare iPad e Apple Pencil non solo in abbinamento al Mac ma anche con software Windows. DirectX 11, 10 e 9 ora funzionano tramite Metal per prestazioni superiori con software CAD/CAM, videogiochi e molto altro ancora

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Parallels, business unit di Corel, presenta Parallels Desktop 15, nuova versione del software di virtualizzazione più diffuso e apprezzato su Mac che permette di eseguire sui computer Apple tutti i sistemi operativi più diffusi, incluse diverse versioni di Windows e praticamente tutte le distribuzioni di Linux, permettendo agli utenti di lavorare e usare i software disponibili per questi ambienti.

Parallels Desktop 15 per Mac è già pronto per macOS 10.15 Catalina e, a differenza delle versioni precedenti, sfrutta le API Metal di Apple per gestire il supporto per DirectX 11. Lo sviluppatore dichiara che il nuovo virtualizzatore è in grado di offrire velocità e prestazioni grafiche superiori, oltre che più funzioni e valore agli utenti.

«Parallels ha investito molto per supportare le API Apple Metal in modo che oggi i clienti possano utilizzare la versione più veloce ed efficiente di sempre di Parallels Desktop» dichiara Nick Dobrovolskiy, Senior Vice President, Engineering and Support di Parallels. «Ora gli utenti di Parallels Desktop 15 possono utilizzare applicazioni CAD (computer-aided design) e CAM (computer-aided manufacturing) e giochi per PC Windows che non era possibile utilizzare in passato. Inoltre, sono previste funzionalità di integrazione con macOS Catalina, tra cui il supporto per Sidecar e Apple Pencil che offre ai clienti la nostra migliore e più completa integrazione tra Mac e Windows».

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima Parallels ha investito molto per assicurare prestazioni DirectX 11 eccellenti su Metal in macOS 10.14 Mojave e macOS 10.15 Catalina, oltre che su DirectX 10 e 9. Naturalmente l’esperienza utente e le prestazioni dipendono dall’hardware, soprattutto dalla CPU e dalla scheda grafica presenti su Mac. Gli utenti di Parallels Desktop 15 possono ora eseguire numerosi programmi Windows e giochi per PC che non era possibile eseguire sulle precedenti versioni, compresi i seguenti titoli:

Applicazioni CAD/CAM

ArcGIS Pro 2.3
Autodesk 3ds Max 2020
Lumion
MasterSeries

Giochi su macOS Mojave & Catalina

Age of Empires: Definitive Edition
Anno 2205
Space Engineers
The Turing Test

Giochi su macOS Catalina

Anno 1800
Fallout 4
FIFA 19
Madden NFL 19

Giocare su Mac con Xbox in una macchina Virtuale Windows 10

Il supporto del risparmio energetico tramite Bluetooth in Parallels Desktop 15 consente l’utilizzo del controller Xbox, Logitech Craft, IRISPen e altri dispositivi, inclusi quelli smart e Internet of Things (IoT), come ad esempio dispositivi smart home, smart band e altri ancora collegabili al Mac tramite ambiente Windows in macchina virtuale. Le piattaforme supportate includono Windows 10 e 8.1, Android e Linux con kernel 3.13 e versioni successive. La versione del driver Condivisione Bluetooth è 4.0.

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Integrazioni di macOS Catalina (10.15)

Al momento Parallels Desktop 15 può utilizzare macOS Catalina come macchina virtuale (VM). Successivamente in autunno, con il rilascio della versione definitiva di macOS Catalina da parte di Apple, Parallels amplierà il supporto per poter essere installato e funzionare direttamente all’interno del nuvo sistema operativo di Cupertino, funzionando cioè anche come sistema operativo host.

Le integrazioni previste comprendono il supporto Sidecar migliorato, con l’elaborazione dell’inclinazione e del doppio tocco di Apple Pencil, che può essere utilizzato tra gli altri con programmi quali CorelDRAW, Corel Painter e Microsoft SketchPad. In questo articolo inseriamo un video che mostra Parallels Desktop 15 in azione con il supporto Sidecar di macOS Catalina:

Gli utenti potranno utilizzare Accedi con Apple (Sign in with Apple) come una delle numerose opzioni di accesso, in arrivo questo autunno, offrendo una esperienza di accesso uniforme, affidabile e comoda poiché non dovranno più ricordare numerosi nomi utente e password. Anche durante la prova i nuovi utenti potranno utilizzare l’opzione Accedi con Apple per registrarsi la prima volta: verrà infatti creato automaticamente un account Parallels per semplificare l’esperienza di prova.

Parallels Desktop 15 offre una migliore gestione delle finestre di dialogo relative alla sicurezza e alla privacy di macOS Catalina, approvando le estensioni di sistema e consentirà di utilizzare in maniera più precisa iCloud nell’aggiornamento relativo alla release di macOS Catalina.

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Integrazione lineare tra Mac e Windows

Parallels Desktop 15 per Mac riduce ulteriormente le distanze tra Mac e Windows con nuove funzionalità di integrazione che offrono il meglio di entrambi i mondi in un unico computer, in modo che gli utenti possano essere più produttivi.

Con Parallels Desktop 15 gli utenti possono selezionare e trascinare le immagini direttamente dalle anteprime delle istantanee di macOS, da Safari e da Foto sulle applicazioni Windows per creare documenti in modo rapido e comodo.

Gli utenti possono anche fare clic con il pulsante destro del mouse su un file nel Finder, quindi selezionare “Condividi” e “Invia con l’app di posta Windows” per inviare il file tramite il programma di posta predefinito di Windows, ad esempio Outlook o Mail.

Supporto vTPM e dischi fisici per Pro Edition e Business Edition

Parallels Desktop 15 per Mac Pro Edition e Business Edition offrono ora un Virtual Trusted Platform Module (vTPM), un nuovo hardware virtuale per la configurazione della macchina virtuale, componente richiesto da Windows per attivare ulteriori funzionalità di sicurezza. Con un vTPM negli ambienti aziendali estremamente sicuri, gli utenti possono attivare BitLocker nel rispetto delle policy del gruppo, utilizzare le smart card virtuali o attivare una versione più sicura di Windows Hello PIN per una maggiore sicurezza.

Inoltre, gli utenti di Parallels Desktop Pro Edition e Business Edition possono connettere i dischi fisici (sia interni che esterni) a una macchina virtuale come dischi interni a livello logico, che consentono agli utenti di:

●  Installare Windows o un altro sistema operativo su tale disco
●  Avviare un sistema operativo installato su tale disco
●  Utilizzare installazioni Boot Camp non native

Gli utenti aziendali beneficiano inoltre di una esperienza utente più uniforme in Parallels Desktop 15 per Mac Business Edition. Gli addetti al reparto IT possono ora bloccare una macchina virtuale in una modalità di visualizzazione desiderata (Finestra, Schermo Intero o Coherence) in modo che gli utenti possono avere sempre una esperienza familiare ed essere più produttivi.

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Prestazioni di Parallels Desktop 15

I significativi miglioramenti alle prestazioni di Parallels Desktop 15 comprendono:
●  Avvio delle applicazioni di Microsoft Office fino all’80% più rapido
●  Miglioramenti della grafica 3D fino al 15% più veloci
●  L’interfaccia utente di Parallels Desktop è più veloce e più reattiva

Come installare facilmente Windows 10 in Parallels Desktop

La procedura guidata di installazione in Parallels Desktop semplifica l’installazione di Windows 10 su Mac e non richiede l’acquisto preventivo di Windows. Gli scenari di installazione di Windows in Parallels Desktop includono:

●  Parallels Desktop appena installato su Mac. Rileverà automaticamente che non hai Windows e ti offrirà di installarlo.
●  Desideri spostare Windows 10 e le applicazioni da un PC fisico in una macchina virtuale (VM) Parallels Desktop sul tuo Mac.
●  Desideri aggiungere una macchina virtuale Windows 10 a Parallels Desktop.
●  Desideri eseguire l’upgrade a una macchina virtuale Windows esistente su Windows 10.
●  Hai Windows in una partizione di Boot Camp e vuoi eseguirlo in simultanea con macOS senza il riavvio o la sua migrazione su una VM e recuperare spazio su disco su macOS.
●  Desideri aggiungere ambienti di test VM Windows pre-configurati per Microsoft Edge e Internet Explorer.

Per informazioni dettagliate è possibile consultare il post del blog Paralleles Come installare Windows 10 in Parallels Desktop per Mac.

Parallels Toolbox

Parallels Toolbox per Mac e Windows

Parallels Toolbox è una raccolta di strumenti all’interno di una singola utility disponibile sia per Mac che per Windows: permette all’utente di risparmiare tempo grazie a oltre 30 strumenti attivabili con un clic, semplificando operazioni e attività quotidiane.

Con Parallels Toolbox per Mac e Windows è semplice e veloce risparmiare tempo completando attività utili con un solo clic. Gli abbonamenti a Parallels Desktop 15 comprendono un abbonamento contestuale a Parallels Toolbox, mentre i clienti con una licenza perpetua ricevono un abbonamento valido tre mesi. Parallels Toolbox è una suite di oltre 30 strumenti comodi per completare attività utili, tra cui:

●  Scaricare video da Internet per guardarli offline
●  Recuperare GB di spazio su disco o RAM per migliorare le prestazioni del Mac
●  Creare una GIF animata da condividere
●  Trovare file duplicati da eliminare
●  Registrare una schermata, una finestra o un’area selezionata
●  Bloccare la webcam integrata sul Mac per proteggere la privacy
●  Bloccare tutte le notifiche per evitare distrazioni
●  Nascondere tutte le icone sul desktop in un colpo solo, utile per presentazioni e non solo
●  Nascondere o mostrare icone selezionate nella barra del menu sul Mac.

[NDA 13 agosto ore 9,01] – Parallels Desktop 15 supporta Catalina, Sidecar e Metal per prestazioni mai viste prima

Parallels Access, accesso totale e remoto a Mac, macchine virtuali Windows e PC ovunque

Non dovrai più preoccuparti di dimenticare un documento di cui hai bisogno in ufficio o sul tuo computer di casa quando sei fuori. Problema risolto. Gli abbonamenti a Parallels Desktop 15 comprendono un abbonamento contestuale a Parallels Access, mentre i clienti con una licenza perpetua ricevono un abbonamento valido tre mesi.

Parallels Access facilita l’accesso sicuro fino a cinque computer (Mac o PC) ovunque ti trovi tramite un browser Web HTML5 e da un numero illimitato di iPad, iPhone e dispositivi Android. Puoi utilizzare i gesti multi touch nativi di questi dispositivi in modo da poter essere realmente produttivo in qualsiasi momento, ovunque ti trovi.

Parallels Access permette di lavorare facilmente con qualsiasi file o applicazione eseguiti sul tuo Mac, macchine virtuali Windows o PC, da AutoCAD, applicazioni aziendali interne e più di 230.000 applicazioni Windows che gli utenti di Parallels Desktop utilizzano oggi.

Versioni e disponibilità

Tutte le edizioni di Parallels Desktop 15 per Mac (Standard, Pro Edition e Business Edition) sono ora disponibili sul sito dello sviluppatore, dove è anche possibile scaricare una versione di prova gratuita per 14 giorni con tutte le funzioni per i nuovi utenti, oppure presso i rivenditori o gli store online in tutto il mondo.

Gli abbonamenti a Parallels Desktop includono abbonamenti gratuiti contestuali per tre mesi a Parallels Toolbox per Mac e Windows e Parallels Access, che sono anche disponibili singolarmente per tutti gli utenti Mac e PC come prodotti individuali, come prova gratuita e in abbonamento.

I clienti Parallels Desktop per Mac (qualsiasi edizione) possono vedere i costi per eseguire l’upgrade a Parallels Desktop 15 da qui. I nuovi clienti possono scaricare una versione di prova gratuita e acquistare il software da questa pagina. Qui di seguito riportiamo le informazioni sui prezzi.

Prezzi di vendita consigliati

L’upgrade da qualsiasi edizione precedente al nuovo Parallels Desktop 15 con licenza perpetua costa 49,99 euro. Per avere Parallels Desktop 15 per Mac in abbonamento il prezzo è di 79,99 euro l’anno. Per i nuovi utenti il software con licenza perpetua è proposto a 99,99 euro.

Parallels Desktop 15 per Mac Pro Edition in versione upgrade da qualsiasi edizione in abbonamento costa 49,99 euro l’anno, mentre un nuovo abbonamento costa 99,99 euro l’anno. Per i nuovi utenti Parallels Desktop 15 per Mac Business Edition costa 99,99 euro l’anno.