fbpx
Home In Primo Piano Aggiornare a iOS 8: tutto quello che c'è da sapere

Aggiornare a iOS 8: tutto quello che c’è da sapere

Conviene aggiornare a iOS 8? Il mio dispositivo lo supporta? Come posso fare per non perdere tutti i dati? Ho deciso di installarlo: devo obbligatoriamente aggiornarlo tramite WiFi? A tutte queste domande e molte altre abbiamo già risposto nelle scorse settimane. Qui ci limitiamo a semplificarvi il lavoro nel caso in cui voleste approfondire l’argomento o capire come aggiornare senza impazzire dietro a complicate guide o procedimenti vecchi ed obsoleti.

In questo articolo trovate una panoramica generale relativa al nuovo aggiornamento, dove potrete scoprire se il dispositivo che volete aggiornare è supportato oppure no. Inoltre, sebbene iOS 8 integri tantissime funzionalità, non tutti i dispositivi le supporteranno: all’interno dello stesso trovate anche due specifiche tabelle che mettono in evidenza quali caratteristiche sono supportate e quali invece no.

Aggiornare oppure no? diverse scuole di pensiero si dividono ogni anno spiegando quali sono i motivi per cui vale la pena installarlo subito, e quali invece quelli per cui varrebbe la pena aspettare. Valutate voi stessi in base alle vostre esigenze leggendo qui i motivi pro all’aggiornamento, qui quelli che spiegano perché non è sempre un bene installarlo subito. Oltre a questi motivi però, ad incidere sulla scelta potrebbero esserci le prestazioni generali su iPhone 4S, il dispositivo più vecchio (2011) che supporta il nuovo aggiornamento. Sebbene molti hanno sconsigliato di aggiornarlo (qui trovate info a riguardo), noi vi rassicuriamo con un test video che abbiamo registrato proprio qualche giorno fa, proprio per dimostrare quanto effettivamente incide nelle prestazioni generali del dispositivo questo nuovo aggiornamento.

Aggiornare a iOS 8

Se avete deciso di installarlo, potrete farlo tramite WiFi o tramite iTunes. Prima di procedere è consigliabile fare un backup di tutti i dati onde evitare di perdere file o documenti importanti: se non sapete come fare, questa pagina vi risolverà tutti i quesiti. Ad ogni modo un’occhiata a questo articolo per scoprire come installare iOS 8 tramite WiFi o tramite Mac e PC, altrimenti all’interno di questa pagina trovate tutti i link per scaricare il relativo pacchetto senza passare per iTunes. Nel caso in cui decidiate di aggiornare via OTA è importante controllare che ci sia spazio libero a sufficienza: il nuovo aggiornamento richiede infatti il quinto dello spazio che occupa il file di installazione, quindi è bene prima fare una bella pulizia. All’interno di questo link trovate tutte le spiegazioni a riguardo.

Ultimo ma non per importanza è iCloud Drive: sconsigliamo di abilitare tale funzione, almeno finché Apple non pubblicherà OS X Yosemite per Mac: i motivi? tutto spiegato all’interno di questo articolo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui