fbpx
HomeiPhoniaiPhone AccessoriAirPods: Apple aggiungerà il supporto all'audio lossless con un aggiornamento?

AirPods: Apple aggiungerà il supporto all’audio lossless con un aggiornamento?

Apple starebbe lavorando per integrare il supporto al formato audio lossless (senza perdita di qualità) di Apple Music alle AirPods. L’indiscrezione è da prendere con le molle ma arriva da Jon Prosser, un “leaker” che in passato ha azzeccato alcune previsioni.

Apple ha recentemente annunciato l’arrivo su Apple Music dell’Audio Spaziale con supporto per Dolby Atmos, promettendo a chi ha un abbonamento “una qualità audio all’avanguardia nel settore”. L’Audio Spaziale dà agli artisti la possibilità di creare esperienze audio immersive caratterizzate da un suono limpido e multidimensionale; gli abbonati ad Apple Music potranno anche ascoltare oltre 75 milioni di brani in Lossless Audio.  Apple usa la codifica ALAC (Apple Lossless Audio Codec) per preservare ogni singolo bit del file audio originale.

Per iniziare ad ascoltare i brani in formato Audio Lossless, chi ha un abbonamento e usa l’ultima versione dell’app Musica (integrata in iOS 14.6 e iPadOS 14.6 in dirittura di arrivo) potrà attivare l’opzione in Impostazioni > Musica > Qualità audio. Sarà possibile scegliere una risoluzione diversa per i vari tipi di connessione, per esempio cellulare o Wi-Fi, o per il download. Il livello lossless di Apple Music parte dalla qualità CD, cioè 16 bit a 44,1kHz (kilohertz), e arriva fino a 24 bit e 48kHz, ed è riproducibile in nativo sui dispositivi Apple. E per i veri audiofili, Apple Music offre anche il formato Hi-Resolution Lossless fino a 24 bit e 192kHz.

Di default, Apple Music riprodurrà in automatico le tracce in Dolby Atmos su tutti gli auricolari e le cuffie AirPods e Beats con chip H1 o W1, e sugli altoparlanti integrati nei più recenti modelli di iPhone, iPad e Mac.

AirPods, AirPods Pro e AirPods Max possono sfruttare via Bluetooth un formato AAC “lossy” (con perdita di qualità) per lo streaming e non c’è modo, almeno al momento, di riprodurre brani ALAC o FLAC.

Non è tecnicamente possibile riprodurre veri formati audio lossless via Bluetooth e oltretutto esistono anche limitazioni per la riproduzione usando il cavo da USB a Lightning per collegare le cuffie AirPods Max. Non è chiaro in che modo potrebbe essere possibile riprodurre il lossless come afferma Prosser; Apple potrebbe sfruttare AirPlay o forse ha studiato un nuovo formato ad alta fedeltà (diverso dall’ALAC o dal FLAC) in grado di sfruttare la connettività Bluetooth 5 di AirPods, AirPods Max e AirPods Pro. Ne dovremmo sapere di più in concomitanza della Worldwide Developers Conference (WWDC) annuale che quest’anno si svolgerà dal 7 all’11 giugno in modalità online.

Apple ha testato centinaia di prototipi di AirPods Max prima di decidere il design definitivo

Le cuffie AirPods Max‌ (qui la nostra recensione) non sono compatibili con il formato audio lossless di Apple ma supportano l‘audio spaziale (con monitoraggio dinamico della testa per collocare i suoni praticamente in qualsiasi punto dello spazio, così da offrire un’esperienza immersiva) per contenuti registrati in 5.1, 7.1 e Dolby Atmos. L’audio spaziale monitora i movimenti della testa e del dispositivo, mette i dati a confronto, quindi rimappa il campo sonoro così che rimanga sempre ancorato al dispositivo, anche quando l’utente muove la testa.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial