fbpx
Home Macity Hardware Apple Apple espande il programma per riparatori indipendenti ai Mac

Apple espande il programma per riparatori indipendenti ai Mac

Il programma originale denominato Independent Repair Provider è stato lanciato lo scorso anno inizialmente solo per iPhone e solo in USA, dopo di che è stato esteso anche in altri paesi, in Europa e a luglio anche in Italia: ora Cupertino annuncia che sta ampliando il programma per riparatori indipendenti includendo anche i Mac.

Grazie a questa iniziativa anche i riparatori senza autorizzazione Apple, piccoli e grandi, possono effettuare interventi di riparazione su iPhone e prossimamente anche sui Mac, accedendo agli stessi manuali, parti di ricambio originali, formazione, strumenti e servizi di diagnostica, finora riservati esclusivamente ai centri autorizzati Apple, oltre che naturalmente agli Apple Store.

Questa iniziativa arriva dopo diverse campagne e proteste verificatesi in USA, tramite la campagna Right to Repair, che sosteneva il diritto degli utenti di poter acquistare parti di ricambio originali e di effettuare personalmente le riparazioni o, in alternativa, di potersi rivolgere presso il centro di riparazioni preferito, che non fosse un Apple Store o un autorizzato.

riparatori indipendenti macNel momento in cui scriviamo il colosso di Cupertino non ha ancora pubblicato un aggiornamento relativo ai Mac per il programma dedicato ai riparatori indipendenti, ma è lecito aspettarsi che valgano le stesse condizioni viste in precedenza per gli iPhone. Questo comporta che per poter rientrare nel programma ed effettuare riparazioni di iPhone, e prossimamente anche dei Mac, come segnala Reuters, occorre nella struttura la presenza di almeno un tecnico certificato Apple.

Sulle pagine del nostro sito abbiamo parlato del diritto alle riparazioni fai da te in numerosi articoli. Per tutti gli articoli che parlano di Apple si parte da questa pagina. Ricordiamo che non sono mancate anche delle critiche: secondo la Electronic Frontier Foundation questo programma Apple è non solo oneroso ma anche pericoloso per i riparatori indipendenti.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone, iPad e Mac sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sulle prossime versioni di iOS 14, iPadOS 14, macOS Big Sur e Apple Watch 7 è riassunto negli approfondimenti di macirtynet ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,797FansMi piace
93,836FollowerSegui