fbpx
Home ViaggiareSmart Apple voleva comprare Canoo, startup specializzata in veicoli elettrici

Apple voleva comprare Canoo, startup specializzata in veicoli elettrici

Apple ha discusso con Canoo – una startup californiana specializzata in mobilità elettrica – la possibile acquisizione. Colloqui sarebbero avvenuti all’inizio del 2020 e le due aziende avrebbe valutato varie opzioni, dal semplice investimento alla vera e propria acquisizione, un ulteriore segnale che evidenzia l’interesse della Casa di Cupertino per il settore.

A riferire di passate trattative tra Apple e Canoo, è The Verge. Questa azienda californiana, fondata nel 2017 da ex dirigenti Bmw, si è fatta notare per una piattaforma elettrica modulare, in grado di supportare una gamma di applicazioni di veicoli, sia nell’ambito consumer, sia commerciale. La piattaforma in questione sarebbe diversa da quelle create da altre startup e grandi case automobilistiche per la forte integrazione con l’elettronica della vettura, elemento che offrire maggiore flessibilità nel design dell’abitacolo. Vanta anche una tecnologia steer-by-wire, ovvero il controllo di sterzo elettronico, altro elemento che aumentano la flessibilità nella progettazione e non ancora ampiamente sfruttato nel settore.

Canoo a quanto pare era più interessata ad un investimento da parte di Apple. Alla fine, le trattative si sono arenate. Canoo è diventata nel frattempo una società quotata in borsa dopo la fusione con un una società di acquisizione per scopi speciali (SPAC) che ha portato alla nascita di una entità denominata entità denominata Canoo Inc.

Apple voleva comprare Canoo, startup specializzata in veicoli elettrici

Apple ha portato a termine altre acquisizioni nel settore e nel 2009, ad esempio, ha comprato Drive.ai, azienda specializzata in tecnologie di intelligenza artificiale per i veicoli automatizzati e che da tempo offre servizi di ride hailing a guida autonoma usando dei van dedicati.

La notizia dell’interesse di Apple verso Canoo arriva in un momento nel cui sono ricominciate a circolare voci su Apple Car il progetto noto con il nome in codice “Project Titan”. Le ultime indiscrezioni riferiscono di accordi in corso con Hyundai, azienda che si dovrebbe occupare della produzione vera e propria di un futuro veicolo. Interessante notare che Hyundai e Canoo hanno già una partnership: le due aziende avevano a febbraio 2020 annunciato un piano per co-sviluppare un veicolo elettrico. Come accennato, la piattaforma di Canoo può essere utilizzata per realizzare un’ampia varietà di veicoli elettrici e il primo prodotto che arriverà sul mercato (nel 2022) dovrebbe essere un furgone a sette posti, seguito da un piccolo veicolo commerciale per consegne nel 2023 e una berlina sportiva nel 2025.

Dal 2014 si vocifera l’ingresso di Apple nel settore delle auto a guida autonoma, un progetto che si è rivelato troppo complesso e che avrebbe costretto l’azienda a limitare per il momento le sue ambizioni. Voci circolate nei mesi passati riferiscono che Apple si è scontrata con problematiche tecniche, direttive e differenti visioni della leadership. Questa particolare divisione dell’azienda è stata intanto assegnata a John Giannandrea, senior vice president responsabile Machine Learning e AI Strategy.

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui