fbpx
Home ViaggiareSmart La "versione beta" di Apple Car con Hyundai entro il 2022?

La “versione beta” di Apple Car con Hyundai entro il 2022?

Apple e Hyundai concorderanno la partnership per l’Apple Car entro marzo. A riferirlo è Reuters, citando a sua volta il quotidiano sudcoreano Korea IT News.

L’indiscrezione fa seguito a dichiarazioni di Hyundai Motorrs dei giorni passati dalle quale è sembrato di capire di accordi in corso per affiancare Apple nel progetto della sua prima vettura elettrica ad alta tecnologia, culmine di quello che internamente a Cupertino è denominato Project Titan.

Voci dell’accordo erano state inizialmente riportate dal sito web coreano Hankyung, che aveva riferito di una possibile collaborazione produttiva. Le soli voci di un accordo Apple-Hyundaihanno portato ad un incremento della quotazione borsistica di Hyundai vicina al 20%, con le prime, caute, ammissioni dei sudcoreani: “”Siamo a conoscenza che Apple è in discussione con diverse Case automobilistiche globali, tra cui Hyundai Motor. Poiché la trattativa è nella fase iniziale, nulla è stato deciso”. Il messaggio evidentemente non è stato gradito da Apple e dopo poche ore i sudcoreani hanno corretto il tiro con dichiarazioni più caute: “Abbiamo ricevuto richieste di potenziale collaborazione da varie aziende per quanto riguarda lo sviluppo di veicoli elettrici autonomi. Non sono state prese decisioni poiché le discussioni sono nella fase iniziale”.

In un brevetto il sistema di guida autonoma di AppleCar segnala agli iPhone a bordo cosa sta facendo

Prima di rivedere quanto riportato, Korea IT News aveva riferito della possibilità di avviare la produzione in Georgia, nella struttura di proprietà di Kia Motors, affiliata di Hyundai Motor Group, oppure di investimenti in una nuova struttura negli USA in grado di produrre fino a 400.000 veicoli all’anno. Nel report del giornale sudcoreano si fa anche riferimento ad una sorta di “versione beta” di Apple Car che potrebbe arrivare nel 2022.

Reuters ha in precedenza riferito che la produzione dell’Apple Car potrebbe essere avviata nel 2024, indicando tra le peculiarità del veicolo un rivoluzionario sistema di batterie, in grado di ridurre “radicalmente” il costo di produzione e aumentare l’autonomia del veicolo, un design “monocell” che permetterebbe di liberare spazio all’interno del pacco batteria, aumentando notevolmente la possibile autonomia del veicolo. Meno ottimista sui tempi l’analista Ming-Chi Kuo che ha raffreddato gli animi, indicando come improbabile la produzione del veicolo di Apple non prima del 2025-2027 nella migliore delle ipotesi.

Dal 2014 si vocifera l’ingresso di Apple nel settore delle auto a guida autonoma, un progetto che si è rivelato troppo complesso e che avrebbe costretto l’azienda a limitare per il momento le sue ambizioni. Voci circolate nei mesi passati riferiscono che Apple si è scontrata con problematiche tecniche, direttive e differenti visioni della leadership. Questa particolare divisione dell’azienda è stata intanto assegnataa John Giannandrea, senior vice president responsabile Machine Learning e AI Strategy.

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui