fbpx
Home iPadia iPad AppleCare+ raddoppia, ora copre due danni accidentali ogni 12 mesi

AppleCare+ raddoppia, ora copre due danni accidentali ogni 12 mesi

L’assicurazione AppleCare+ è sempre più conveniente: oltre agli annunci della presentazione Apple del 15 settembre, Apple ha aggiornato anche il piano di protezione AppleCare+ raddoppiando la copertura per danni accidentali. Ora chi sottoscrive l’assicurazione per il proprio dispositivo può beneficiare della riparazione a costo ridotto per danni accidentali due volte l’anno, anziché due volte nell’arco di 24 mesi.

Questo aggiornamento si applica a tutte le coperture attualmente attive per qualsiasi prodotto Apple idoneo, inclusi quindi iPhone, iPad, Mac ed Apple Watch, ed è accompagnato da una riduzione del costo per quanto riguarda la franchigia per furto o smarrimento. Si tratta di un’opzione che al momento non è disponibile in Italia ma che fino a ieri, nei paesi dove è disponibile, permetteva di ricevere un iPhone in sostituzione di quello smarrito o rubato a un prezzo che oscillava tra i 149 e i 269 dollari in base al modello di iPhone. Adesso invece la tariffa è di 149 dollari indipendentemente dalla versione di iPhone, quindi con una sensibile riduzione dei costi.

Per quanto riguarda i danni accidentali, prendiamo per esempio uno degli ultimi iPhone 11: la polizza costa 169 euro e se si rompe lo schermo, la riparazione costa 29 euro se richiesta entro i due anni di copertura concessa da AppleCare+. Quindi, spesa totale, 198 euro se si rompe una volta oppure 227 euro se si è così sfortunati da rompere lo schermo due volte nell’arco del primo anno e, da oggi, altre due volte anche per l’anno successivo. Se lo stesso iPhone però non è stato assicurato, il prezzo di riparazione dello schermo presso un Apple Store è di ben 221,20 euro, praticamente più del doppio se bisogna portarlo a riparare due volte, il quadruplo nella peggiore delle ipotesi.AppleCare+ raddoppia, ora copre due danni accidentali ogni 12 mesi

Peggio ancora se si entra nell’elenco di quelli che Apple racchiude nella finestra “altri danni”. Qui la riparazione costa 99 euro ai possessori di AppleCare+, per un totale quindi di 268 euro sempre prendendo come esempio iPhone 11. Chi non stipula la polizza e ne richiede una, il costo da sborsare è di ben 431,20 euro. Se non il doppio, quasi. AppleCare+ è comoda anche per le sostituzioni della batteria, che sono gratuite per chi cel’ha e costano 89 euro per chi ne è invece sprovvisto.

Quello appena attuato è solo uno degli ultimi aggiustamenti di un servizio che è migliorato nel corso del tempo. Soltanto pochi mesi fa Apple ha modificato i termini e le condizioni del servizio consentendo ai propri clienti di attivare una protezione AppleCare+ entro un anno dall’acquisto anziché entro soli due mesi. L’estensione di garanzia AppleCare+ si può acquistare da questa pagina di Apple Store online.

I miglioramenti sono già attivi per tutti i prodotti e dispositivi Apple ora a listino per cui è disponibile AppleCare+, e lo saranno anche per i nuovi iPhone 12 in arrivo a ottobre. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac e Apple Watch sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sulle prossime versioni di iOS 14iPadOS 14macOS Big Sur e Apple Watch 7 è riassunto negli approfondimenti di macirtynet ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 765,99 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,212FollowerSegui