fbpx
Home iPhonia Apple Watch AppleCare+ si può comprare entro un anno ma non in Italia

AppleCare+ si può comprare entro un anno ma non in Italia

Da due mesi a un anno intero: è questo il periodo entro il quale da oggi i clienti Apple di Stati Uniti e Canada possono acquistare AppleCare+, il pacchetto per ampliare ed estendere la garanzia dei propri prodotti. Tradizionalmente infatti si può comprare un iPhone, un iPad, un Apple Watch, un Mac o una Apple TV e abbinarci il pacchetto AppleCare+ in fase di acquisto. Oppure entro sessanta giorni dalla data di quest’ultimo.

La novità, che come dicevamo riguarda per il momento soltanto i clienti canadesi e statunitensi e che non escludiamo possa a breve essere estesa anche a quelli degli altri paesi, Italia compresa, porta di fatto a una estensione di ben dieci mesi del periodo di acquisto entro il quale è possibile sottoscrivere AppleCare+.
applecare+ annoQuesta offerta è valida solo per chi acquista un dispositivo in un’unica soluzione oppure tramite finanziamento con piano rateale tramite Apple Card e, nel caso fosse attivato un piano AppleCare+ successivamente al momento di acquisto, un dipendente della società deve poter verificare l’integrità del dispositivo al quale abbinarlo prima di poterlo concedere.

Un modo insomma per evitare che qualcuno provi a fare il furbo risparmiando dapprima sull’estensione di garanzia e poi, ritrovandosi con un dispositivo danneggiato, pretenda di poterlo riparare risparmiando sui costi. Perché è questo quel che offre il pacchetto.

Prendiamo per esempio uno degli ultimi iPhone 11: la polizza costa 169 euro e se si rompe lo schermo, la riparazione costa 29 euro ed è possibile richiederla entro i due anni di copertura concessa da AppleCare+. Quindi, spesa totale, 198 euro se si rompe una volta oppure 227 euro se si è così sfortunati da rompere lo schermo due volte. Se lo stesso iPhone però non è stato assicurato, il prezzo di riparazione dello schermo presso un Apple Store è di ben 221,20 euro, praticamente più del doppio se bisogna portarlo a riparare due volte.AppleCare+, esteso il periodo di acquisto: ora c’è un anno di tempo

Peggio ancora se si entra nell’elenco di quelli che Apple racchiude nella finestra “altri danni”. Qui la riparazione costa 99 euro ai possessori di AppleCare+, per un totale quindi di 268 euro sempre prendendo come esempio iPhone 11. Chi non stipula la polizza e ne richiede una, il costo da sborsare è di ben 431,20 euro. Se non il doppio, quasi. AppleCare+ è comoda anche per le sostituzioni della batteria, che sono gratuite per chi cel’ha e costano 89 euro per chi ne è invece sprovvisto.

Questo aumento del periodo di acquisto è probabilmente dovuto a un calo delle vendite del servizio durante il periodo iniziale della pandemia, con il quale la società spera di poter tornare ai numeri di prima.

Per maggiori informazioni su AppleCare+ potete fare riferimento al nostro articolo dedicato. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone, iPad e Mac sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,789FansMi piace
93,853FollowerSegui