fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Asics tiene il passo di Adidas e compra Runkeeper

Asics tiene il passo di Adidas e compra Runkeeper

Asics, popolare produttore di articoli sportivi giapponese, ha acquistato Runkeeper, una delle più conosciute applicazioni di sport e fitness disponibile sui vari appstore.

Il fondatore di Runkeeper Jason Jacobs, ha annunciato la notizia in un post su Medium, sottolineando il forte allineamento tra i due marchi e i loro valori fondamentali, aggiungendo che è lo stesso Shoe Tracker di Runkeeper a decretare Asics come il marchio di equipaggiamento sportivo più usato dai suoi utenti.

Asics,  nota anche come Onitsuka Tiger, un dei principali produttori al mondo di articoli sportivi e specialmente di scarpe, segue la strada di Adidas, che lo scorso anno aveva acquisito Runtastic, concorrente di Runkeeper, per potenziare la sua offerta digitale ed integrare l’attività dei suoi acquirenti con quella degli utenti Runtastic.

“Quando guardiamo avanti, sembra chiaro che i marchi di fitness del futuro non realizzeranno solo prodotti fisici”, scrive Jacobs. “Mettendo insieme questi due pezzi (piattaforma di fitness digitale e di prodotti fisici di primo livello), si può costruire un nuovo tipo di marchio fitness che abbia un rapporto più profondo con i consumatori.”

E ‘una formula su cui l’intero settore sembra aver scommesso: così come Under Armour (che sempre nel 2015 ha acquistato MyFitnessPal e Endomondo) e Adidas stessa, pure Nike ha creato una forte presenza nel mondo della tecnologia, prima con il suo FuelBand ma anche con il suo antesignano Nike + (uscito nel 2006) che agli inizi era alla base di una partnership con Apple.

Per Runkeeper, però, l’acquisizione è stata probabilmente conclusa per ragioni anche più pragmatiche: la app ha dato un taglio del 30 per cento al proprio personale la scorsa estate allo scopo di concentrarsi sulla crescita dei suoi utenti, obbiettivo che ora sarà probabilmente più facile con il supporto di Asics.

 

asics

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,071FollowerSegui