beaTunes: ascolta le vostre canzoni, crea librerie di brani simili e corregge titoli e nomi autori

beaTunes tiene in ordine le librerie di iTunes, corregge i titoli dei brani e i nomi dei cantanti, elimina duplicati, importa i testi ma soprattutto è in grado di leggere le tonalità della musica e le battute per minuto creando playlist ad hoc.  Per oggi al 43% di sconto a 19,95 dollari, circa 15 euro, con MacUpdate.

beaTunes, lo strumento “magico” per tenere in ordine le playlist di iTunes è oggi in offerta speciale: meno di 15 euro (19,95$), offerta succosissima per chi conosce e apprezza questro strumento nato come per DJ, sportivi e ballerini che grazie alla sua capacità di riconoscere automaticamemte le battute per minuto e la tonalità dei dei brani nella raccolta iTunes poteva organizare playlist da usare in base alle esigenze di queste due categorie di artisti.

beaTunes si è poi però evoluto, integrando numerose funzioni ora utili per un grande numero di utilizzatori di iTunes. La funzione di riconoscimento della musica resta tale e quale e permette di creare playlist basate, di fatto, sul genere della musica così da adattarsi a varie situazioni, come un allenamento in palestra o una corsa, o al nostro umore. Ma si sono aggiunte la capacità di scaricare i brani per le canzoni e di identificare la loro lingua, risistema la libreria in modo che le nostre playlist siano composte da canzoni simili e in sequenza, corregge il nome degli artisti e dei gruppi scritti più volte con caratteri diversi. È in grado anche di identificare differenze di genere per lo stesso artista (ad esempio un cantante classificato come folk e per un’altra canzone come rock) e di organizzare le canzoni per artista, album o genere.

La funzione distintiva di beaTunes, l’analisi della musica, viene migliorata con la capacità di individuare automaticamente i singoli brani simili e creare intere playlist con il ritmo desiderato per allenamenti sportivi, di danza oppure per i DJ alla caccia rapida del prossimo brano da riprodurre. Quel che può fare beaTunes è, ad esempio, analizzare una canzone e creare playlist che assomigliano a quella specifica canzone per ritmo o navigare la vostra libreria alla ricerca di altre canzoni simili.

La versione dimostrativa gratuita, valida per 14 giorni, può essere scaricata dal sito dello sviluppatore. Ricordiamo che fino a domattina è possibile acquistare beaTunes con uno sconto del 40% grazie alla promozione MacUpdate [sponsor]: a soli 19,95 dollari, meno di 15 euro, invece di 34,95 dollari, circa 27 euro.