fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato BOE e Luxvisions Innovation forniscono parti per iPhone 12

BOE e Luxvisions Innovation forniscono parti per iPhone 12

Il più grande costruttore di schermi cinese BOE corteggia Apple da anni per ottenere i contratti di fornitura dei display destinati agli iPhone: dopo diverse prove e tentativi non andati a buon fine, il colosso è riuscito nell’impresa aggiudicandosi alcuni ordinativi di schermi per iPhone 12. Ma questa non è l’unica novità nella catena di approvvigionamento Apple: anche la cinese Luxvisions Innovation Technology fornirà ad Apple le fotocamere frontali per iPhone.

La novità più importante riguarda l’ingresso di BOE nella forniture di display per iPhone 12. Da anni la multinazionale di Cupertino acquista schermi soprattutto da Samsung per iPhone, da LG per i Mac e anche da Japan Display, quest’ultima esclusivamente per schermi LCD.

Gli iPhone 2020 saranno i primi con schermi OLED costruiti in Cina

Da anni le indiscrezioni segnalano l’impegno di BOE per soddisfare gli elevati standard di qualità Apple, oltre che le richieste di ingenti volumi di produzione. Dopo alcuni passi falsi il colosso cinese è riuscito nell’impresa ottenendo l’approvazione di Cupertino, mentre le prime consegne di display di BOE per iPhone 12 sono indicati in arrivo già in questi giorni.

Diverso invece il discorso di Luxvisions Innovation Technology che è entrata a far parte della catena di approvvigionamento Apple acquisendo Cowell E Holdings, il costruttore della fotocamera frontale degli iPhone. A seguito dell’operazione la società diventa immediatamente un nuovo fornitore di Apple per le componenti degli iPhone. Le due mosse, riportate da Patently Apple, dimostrano l’impegno delle società cinesi nel competere con quelle sudcoreane per parti e componenti importanti e di valore, con margini più alti.

Recensione iPhone 12 Pro Max: una grande scommessa sul futuro

Probabilmente una mossa intrapresa anche per contrastare la strategia di diversificazione geografica di Apple, che spinge i principali fornitori come Foxconn, Wistron e Pegatron a costruire stabilimenti fuori dalla Cina, soprattutto in India e Vietnam. L’ingresso di BOE nella fornitura di schermi per iPhone 12 significa anche che d’ora in poi le sudcoreane Samsung e LG dovranno competere con BOE per aggiudicarsi una fetta più consistente degli ordinativi di Cupertino.

Tutti gli articoli che parlano di iPhoneiPad e Mac sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sugli iPhone 12 è in questo approfondimento di macitynet, invece per chi è interessato ad Android, tutte le notizie sono disponibili qui.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui