fbpx
Home Macity Internet Il CEO di Slack denigra Siri «Il nostro assistente saprà fare molto...

Il CEO di Slack denigra Siri «Il nostro assistente saprà fare molto meglio»

Stewart Butterfield, CEO di Slack, società che si è fatta notare per una piattaforma di comunicazione in tempo reale, in un’intervista di The Wall Street Journal, non usa mezzi termini contro Siri, l’assistente virtuale della Mela. “Apple ha speso miliardi di dollari su Siri, lavorando per lungo tempo con centinaia di ingegneri e un enorme archivio di voci, ed è un c*** di assistente idiota, in pratica inutile”.

Gli sviluppatori di Slack stanno lavorando a Slackbot, un assistente virtuale al quale stanno collaborando scienziati ed esperti di intelligenza artificiale. Al momento Slackbot è radicato nel sistema di messaggistica della società, ed è in grado di rispondere a domande fornendo consigli ed eseguire ricerche. Secondo Butterfield in futuro Slack sarà utilizzabile anche all’infuori della piattaforma proprietaria e l’idea è di farlo diventare un po’ come Samantha, il sistema visto nel film “Her” (in italiano, “Lei”), in grado di evolvere, adattandosi alle esigenze dell’utente.

Slack è solo una delle tante società che si occupano di ricerche nel campo delle tecnologie per l’elaborazione del linguaggio naturale e dell’apprendimento. Servizi competitivi a Siri sono stati realizzati (e in continuo sviluppo) da parte di Google, Microsoft, Amazon. Anche Facebook sta lavorando da qualche tempo a MoneyPenny, un sistema in grado di ascoltare e interagire con l’utente.

Stewart Butterfield, CEO di Slack
Stewart Butterfield, CEO di Slack

Offerte Speciali

Sconto Apple Watch SE: 319 euro su Amazon

Minimo storico per Apple Watch SE: 279 euro su Amazon

Su Amazon iPhone SE va al minimo storico. Lo pagate solo 279 euro nella versione da 40mm e 299 nella versione da 44mm
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,187FollowerSegui