fbpx
Home Macity Internet Anche Facebook vuole un assistente vocale tipo Siri

Anche Facebook vuole un assistente vocale tipo Siri

Facebook come già fatto da Apple, Google e Microsoft pensa all’integrazione di un assistente vocale virtuale. Stando a quanto riferisce The Information la società sta testando una tecnologia internamente denominata Moneypenny, dal nome di unno dei personaggi inventati da Ian Fleming e più precisamente la segretaria di M, il capo dei servizi segreti britannici, perennemente attratta da James Bond. Similarmente a quanto è possibile fare con gli assistenti vocali concorrenti sarà possibile chiedere, ad esempio, di cercare e acquistare prodotti e servizi.

Non è ancora dato sapere molto oltre al codice e vaghe indicazioni sulle possibili funzionalità ma a quanto sembra di capire l’assistente sarà utilizzabile da Messenger alla stregua di modelli economici di concierge digitali studiati da società quali Magic, Operator e Fetch che sfruttano l’intelligenza artificiale per unire i servizi online e l’e-commerce. L’idea è quella del “conversational commerce”, personal shopper in grado di rispondere a domande e specifici quesiti su oggetti, gestire ed eseguire ordini.

Facebook potrebbe integrare il servizio sulle principali piattaforme mobili e sul web in accordo con società di e-commerce di terze parti. Ricordiamo che recentemente il social ha integrato in Messenger una funzione che permetterà di inviare denaro tra amici, sulla falsariga di quanto possibile con Snapchat. Gli utenti che collegheranno l’account a una carta di credito MasterCard o Visa, potranno inviare denaro con un tap sull’icona del dollaro.

You-Only-Live-Twice-093

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,183FollowerSegui