Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Con Microsoft Fluid Framework lavoro e documenti sono tutti online e interattivi

Con Microsoft Fluid Framework lavoro e documenti sono tutti online e interattivi

Microsoft offre la possibilità di testare la tecnologia di collaborazione in tempo reale nota come Fluid Framework con le web app Office e Outlook, un “document model” che consiste in una vera e propria destrutturazione del concetto di documento. Lo scorso anno la multinazionale di Redmond aveva descritto Fluid Framework come un document model pensato per la creazione di documenti online interattivi, indicato come il “futuro” della collaborazione via web e dei servizi interattivi.

Il framework consente, ad esempio, di prelevare dati da uno foglio elettronico e collegarli a un documento di testo, sincronizzando all’istante qualsiasi modifica. Nella prima versione è già possibile creare componenti “Fluidi” con testi, tabelle, agende e liste mediante Outlook sul Web (app Web per gestire calendario e informazioni personali), invitare altri utenti a collaborare, infine collegare tutte queste componenti a documenti Office 365 online.
Fluid Framework, il document model di Microsoft ora in Office onlineÈ possibile dividere un documento in più blocchi collaborativi e consentire l’analisi e la modifica da più App in tempo reale; è anche possibile tradurre i documenti in più lingue contemporaneamente.L’anteprima di questa tecnologia sarà aperta nei prossimi mesi agli utenti aziendali di Microsoft 365, cominciando dagli utenti iscritti per ottenere quelle che in gergo si chiamano “Targeted Release” (nuove versioni testate e convalidate dai team Microsoft).

Con l’obiettivo di fare in modo che Fluid Framework diventi il futuro dei documenti, Microsoft ha rilasciato questa tecnologia come open source, scelta che dovrebbe portare sviluppatori di terze parti a creare app dedicate e implementare nuove funzionalità. Dan Zarzar, Principal Group Program Manager di Microsoft, lo scorso anno aveva indicato Fluid Framework, come una tecnologia «Che consentirà di abbattere le differenza tra le App» e consentire «Processi di collaborazione e interazione senza soluzione di continuità».

Ricordiamo che alla fine di aprile Microsoft ha presentato i nuovi abbonamenti Microsoft 365 Personal e Family che includono tutti i software di produttività Office per tutte le principali piattaforme: oltre a Mac e PC, anche iPhone, iPad e Android: ne abbiamo parlato in questo articolo. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Microsoft Office e di Microsoft sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,951FansMi piace
93,807FollowerSegui