Ecco Giovanni, l’emulatore Game Boy per Apple Watch

Ecco Giovanni, l’emulatore Game Boy per Apple Watch: una prova di forza, più che una soluzione per giocare davvero sull’indossabile di Cupertino

Apple Watch, e watchOS, non sono certamente le piattaforme ideali per giocare, né Cupertino ha mai inteso sviluppare un orologio che fungesse da console; eppure, come evidenzia anche la redazione di 9to5mac, c’è qualche impavido  sviluppatore che tenta questa impresa. Arriva Giovanni, l’emulatore Game Boy per Apple Watch.

Per la precisione, è lo sviluppatore Gabriel O’Flaherty-Chan ad aver rilasciato i sorgenti del suo emulatore su GitHub, disponibili per tutti i developer che volessero risultare utili alla causa. Ovviamente, trattandosi di una versione ancora un fase di sviluppo, risulta attualmente lenta e con qualche problema, ma è sicuramente una prova di forza per l’hardware dell’indossabile.

Come facile intuire, una delle problematiche di Giovanni sarà legata alle limitate opzioni di input offerte da Apple Watch. L’emulatore, e conseguentemente i giochi, dovranno pertanto essere controllati dalla corona digitale. Questa, simulerà i movimenti sinistra e destra di un classico D-pad, mentre i pulsanti A e B si avranno a schermo. Il poco spazio rimanente, verrà dedicato ai tasti di selezione.

Facile intuire, comunque, che Giovanni potrà essere considerato solo come un esperimento, che difficilmente potrà mai essere utilizzato realmente per lunghe sessioni di gioco. In futuro, lo sviluppatore spera di poter potenziare l’emulatore con un miglior supporto grafico, oltre a fornire varie migliorie per un’esperienza di gioco appagante, con un framerate più alto.

Attualmente Giovanni necessita dell’hardware di un Apple Watch Series 2 per il funzionamento, mentre sulla prima serie di indossabili Apple offre un’esperienza molto più limitata. Per saperne di più sul progetto è possibile leggere il post dello sviluppatore pubblicato a questo indirizzo.

emulatore Game Boy per Apple Watch