fbpx
Home Macity Internet Facebook avvisa gli inserzionisti: con iOS 14 potreste perdere fino al 50%...

Facebook avvisa gli inserzionisti: con iOS 14 potreste perdere fino al 50% di pubblico

Facebook ha avvertito gli inserzionisti che le recenti funzionalità anti-tracciamento in iOS 14 potrebbero portare a un calo di oltre il 50% del pubblico. Ecco cosa sta succedendo, e perché.

Come parte delle nuove funzionalità per la privacy Apple introdurrà con iOS 14 una funzione di trasparenza che richiederà esplicitamente agli utenti di attivare o disattivare il monitoraggio degli annunci all’interno delle app. Nel caso in cui gli utenti decidessero di disattivare il monitoraggio, significherà che l’app di turno non sarà in grado di mostrare annunci personalizzati.

Preoccupata per la nuova funzionalità, Facebook ha affermato che non raccoglierà l’identificativo dagli inserzionisti (IDFA) dalle proprie app sui dispositivi con iOS 14. In un post sul blog ufficiale, Facebook ha affermato che l’introduzione della funzionalità da parte di Apple gli hanno forzato la mano.

Non è un cambiamento che vogliamo apportare, ma sfortunatamente gli aggiornamenti di Apple a iOS 14 hanno forzato questa decisione

Il gigante dei social media ha affermato che il cambiamento potrebbe “avere un forte impatto” sulla capacità degli editori di monetizzare attraverso la sua piattaforma pubblicitaria Audience Network. Facebook ha aggiunto che le funzionalità anti-tracking di Apple potrebbero “rendere Audience Network inefficace su iOS 14 a tal punto che potrebbe non avere senso offrirlo” in futuro.

Durante i test, Facebook ha affermato che alcuni utenti che eseguono iOS 14 non vedono annunci forniti tramite il programma Audience Network o vedono annunci meno pertinenti. Ha affermato che gli editori che utilizzano Audience Network dovrebbero aspettarsi un cost per mile (CPM) inferiore.

Sebbene sia difficile quantificare l’impatto su editori e sviluppatori a questo punto con così tante incognite, nei test abbiamo notato un calo di oltre il 50% nelle entrate dei publisher di Audience Network quando la personalizzazione è stata rimossa. In realtà, l’impatto su Audience Network su iOS 14 potrebbe essere molto maggiore, quindi stiamo lavorando su strategie a breve e lungo termine per supportare gli editori attraverso questi cambiamenti

Nell’app Impostazioni di iOS 14, ci sarà una nuova sezione Privacy che consente agli utenti di decidere se desiderano che le app chieda l’autorizzazione per il tracciamento su altre app e siti web. In ogni caso, anche se la funzione è disattivata, le app devono comunque acquisire il consenso prima di tracciare gli utenti.Apple, per ogni app si potranno conoscere dettagli sulla privacy tipo “tabella nutrizionale”La funzione anti-tracking di Apple ha già ricevuto critiche da parte delle associazioni di marketing in Europa. Molte delle società pubblicitarie, una buona percentuale delle quali è sostenuta da Facebook o Google, si sono lamentate di un aumento del “rifiuto utente”.

Facebook sostiene che la funzione danneggerà molti sviluppatori ed editori “in un momento già difficile”, comprese le piccole imprese che dipendono dagli annunci. Così Facebook ha commentato ulteriormente la novità di iOS 14:

Rimaniamo impegnati ad aiutare le migliaia di sviluppatori ed editori che si affidano agli annunci di Audience Network e stiamo investendo tempo e risorse nella creazione di prodotti di monetizzazione per gli editori e nel supportare altre piattaforme al di fuori di iOS 14

Apple dovrebbe rilasciare iOS 14 in autunno, insieme ad altri importanti aggiornamenti importanti a Mac e Apple Watch, quindi macOS Big Sur e watchOS 7. Ovviamente, iOS 14 si attende al fianco della line up di iPhone 12.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,789FansMi piace
93,853FollowerSegui