FileMaker Cloud ora anche in Europa, Medio Oriente e Africa

FileMaker, sussidiaria di Apple, ha annunciato la disponibilità del servizio  FileMaker Cloud anche in nazioni diverse dal Nord America (dove era stato lanciato a settembre dello scorso anno). Accesso sicuro ee alle app personalizzate utilizzando FileMaker Pro, FileMaker Go e FileMaker WebDirect. FileMaker Cloud viene eseguito sul cloud Amazon Web Services (AWS) ed è disponibile su AWS Marketplace.

FileMaker Cloud
[banner]…[/banner]

FileMaker, sussidiaria di Apple, ha annunciato la disponibilità del servizio FileMaker Cloud anche in nazioni diverse dal Nord America (dove era stato lanciato a settembre dello scorso anno). Gli utenti di Europa, Medio Oriente e Africa possono sfruttare la piattaforma cloud-based per le loro app.

La piattaforma mette a disposizione il cloud per la gestione e l’esecuzione di app personalizzate. Il servizio offre le performance e l’affidabilità per le quali la piattaforma è apprezzata, senza bisogno di investire nel deploying e nella manutenzione di server. Il target potenziale sono le organizzazioni che hanno la necessità di sviluppare e gestire soluzioni personalizzate, senza bisogno di occuparsi delle problematiche di amministrazione lato server, con vantaggi dal punto di vista del deployment, dell’abbassamento dei costi e della scalabilità.

Il sistema offre un accesso sicuro e affidabile alle app personalizzate utilizzando FileMaker Pro, FileMaker Go e FileMaker WebDirect, senza problemi a livello amministrativo. FileMaker Cloud viene eseguito sul cloud Amazon Web Services (AWS) ed è disponibile su AWS Marketplace. Tra i vantaggi: le spese amministrative ridotte al minimo, la rapida distribuzione, la scalabilità immediata, i costi ridotti.

Non è necessario configurare l’hardware e installare il software, permettendo di essere operativi in pochi minuti. A livello di sicurezza di rete è supportata la crittografia SSL/TLS standard del settore (è incluso anche un certificato SSL di prova di 90 giorni). Dalla Admin Console l’amministratore ha accesso ad una una panoramica completa delle prestazioni delle app personalizzate e del sistema. È possibile ricevere messaggi proattivi relativi a prestazioni del sistema, utilizzo delle capacità e disponibilità degli aggiornamenti. I file FileMaker sono separati dall’istanza di FileMaker Cloud in modo che upgrade del software, manutenzione e riavvio del servizio possano essere completati in modo più rapido e semplice.

I prezzi variano in base alle impostazioni scelte. Sono disponibili quattro verse opzioni di acquisto, la più semplici delle quali prevede una licenza di Filemaker, l’impostazione dell’acount AWS e una coppia di chiavi, la creazione di una istanza e prezzi che varianto un base al numero di connessioni utente necessarie. Le Connessioni Utente sono disponibili a gruppi di 5 (per un massimo di 50 connessioni), oltre alle opzioni per 75 e 100 Connessioni Utente. ma sono offerte anche opzioni per più di 100 utenti. Ottenute le credenziali è possibile iniziare a gestire le app personalizzate, modificare EC2, acquistare spazi di memorizzazione aggiuntivi, controllare gli aggiornamenti e altro ancora.

FileMaker Cloud