Halide Cam, corregge i “difetti” della fotocamera di iPhone XS

Halide Cam, l’applicazione fotografica iOS si aggiorna per iPhone XS

Halide, la popolare app professionale per la fotografia su iPhone, si aggiorna con il supporto ad iPhone XS e Apple Watch Series 4.

Se non vi piacciono le regolazioni che fanno sulle loro foto iPhone XS e XS Max, arriva Halide, la popolare app per fotocamera per iOS, che aggiornata questa settimana alla versione 1.10, ha funzioni specificatamente studiate per i nuovi telefoni Apple, tra cui Smart RAW.

“In Halide 1.10 – scrivono gli sviluppatori di questa app, studiata ad hoc per il RAW di iPhone  – è presente una nuova funzione chiamata Smart RAW per iPhone XS. Dopo aver ampiamente testato il nuovo iPhone sul campo nelle ultime settimane, abbiamo sviluppato una nuova funzione automatica per esporre e ottenere migliori scatti RAW dall’iPhone XS, includendo più dettagli che mai rispetto a qualsiasi fotocamera di iPhone” affermano gli sviluppatori di Halide.

Per sfruttare questa nuova funzionalità, che nel nome richiama chiaramente Smart HDR di Apple, è sufficiente scattare, e sarà l’applicazione ad occuparsi di ottimizzare il risultato, andando a libere il potenziale di quella che DxOMark ritiene, già da oggi, la seconda miglior macchina fotografia al mondo tra quelle integrate in uno smartphone.

Halide Cam, l’applicazione fotografica iOS si aggiorna per iPhone XS

Si tratta del risultato dell‘analisi fatta dal team di Halide proprio sulla fotocamera dell’iPhone XS, spiegando dal punto di vista tecnologico come funziona la nuova fotocamera dell’ultima generazione di iPhone e giustificando quello che gli osservatori avevano già etichettato come il “beautygate” ovvero la tendenza di iPhone riprendere scatti che sembrerebbero artefatti e poco naturali. Nello scatto in RAW di iPhone XS e XS Max, l’applicazione Halide corregge alcune regolazioni, permettendo di sfruttare al meglio la maggior qualità del sensore, qualità che vengono sminuite se non interviene il processore di immagine. Infatti gli scatti in RAW, più dettagliati e non sottoposti ad un intervento del processore, vengono costantemente sovraesposti per massimizzare la funzione di Smart HDR ed evidenziare i dettagli delle ombre. Con Halide invece questo non avviene, dice lo sviluppatore, e si hanno immagini sostanzialmente migliori.

L’ultimo aggiornamento della app semplifica anche la modalità di confronto fra immagini JPEG e immagini RAW. Inoltre, Halide ha aggiornato la sua applicazione Apple Watch con l’ottimizzazione per lo schermo più grande su per Apple Watch Series 4 e altro ancora.

Per quanto riguarda la nuova funzione Smart RAW per iPhone XS, Halide afferma di aver attivato una nuova ottimizzazione automatica per l’esposizione allo scopo di ottenere immagini migliori in formato RAW su iPhone XS.

Infine l’applicazione è stata anche ridimensionata ed ora lo spazio che andrà ad occupare nella memoria di iPhone è praticamente dimezzato. Halide per iOS si scarica da App Store al prezzo di 5,99 euro su App Store.