HomePod arriva in Giappone entro l’estate

Entro questa estate HomePod arriverà in Giappone, dove era in realtà atteso per l'inizio di quest'anno. Meglio tardi che mai.

HomePod in Giappone entro l’estate

A piccoli passi Apple espande la disponibilità del suo altoparlante HomePod con Siri a bordo: entro questa estate arriverà in Giappone, anche se con ritardo, considerando che nella terra del Sol Levante lo smart speaker era già atteso per l’inizio di quest’anno.

Ad annunciare la disponibilità dell’altoparlante in quelle terre è il sito giapponese ufficiale Apple. La pagina dedicata al prodotto è stata recentemente aggiornata, e la classica dicitura disponibilità in sospeso, è stata sostituita con il nuovo testo “in arrivo quest’estate”, come riportato dalla redazione di Mac Otakara.

Al momento del lancio, HomePod sarà disponibile in Giappone per 32.000 yen (circa 294 dollari) nelle consuete opzioni di colore bianco e grigio. L’arrivo di HomePod in Giappone avviene a quasi un anno e mezzo dal rilascio della periferica in Australia, Stati Uniti e Regno Unito, avvenuto nell’ormai lontano febbraio 2018, e quasi due anni dopo essere stato presentato alla Worldwide Developers Conference di Apple nel 2017 .

Novità per HomePod: così Apple potenzia lo speraker Smart per la casa

Apple ha esteso le vendite di HomePod su altri mercati internazionali nel 2018, con il lancio in Cina e Hong Kong a gennaio, Canada, Francia e Germania a giugno, Messico e Spagna a ottobre. Nulla, ancora, per il mercato italiano.

Alimentato da un chip A8, HomePod offre funzionalità audio avanzate come la modellazione acustica in tempo reale e la cancellazione dell’eco multicanale. Commercializzato come un altoparlante di fascia alta, il dispositivo Apple è dotato di sette tweeter, sei microfoni e un subwoofer centrale.

HomePod ha ricevuto numerosi aggiornamenti software dal lancio, più recentemente contenenti nuove funzionalità per la chiamata vocale, supporto a più timer e ricerca per il testo delle canzoni. Altre funzionalità, tra cui il riconoscimento vocale per più utenti, integrazione di brani Handoff con iPhone e scorciatoie, arriveranno insieme a iOS 13, il cui rilascio è atteso per il prossimo autunno, insieme agli iPhone 2019.