I migliori telefoni Android concorrenti di iPhone X, quali alternativi scegliere

0
oneplus 5t

Quali sono le migliori alternative iPhone X a medio prezzo sul mercato? E’ a questa domanda che la redazione di Macitynet tenta di rispondere, fornendo un elenco di migliori smartphone Android economici di qualità, con prestazioni e caratteristiche tecniche che non fanno rimpiangere il terminale del decimo anniversario Apple. Risparmiare, pur avendo tra le mani un vero e proprio top di gamma è possibile. Ecco come.

Prima ancora di vedere quali sono i migliori smartphone Android economici alternativi ad iPhone X è bene precisare i criteri di scelta dei terminali sottostanti. La selezione di smartphone, che sarà comunque sempre aggiornata nel corso delle settimane a venire, ricade su dispositivi Android di ottima fattura, quindi niente cinesoni di fascia bassa.

Abbiamo preferito volgere l’attenzione su terminali top di gamma, con prestazioni alte, pur dal prezzo contenuto. E’ per quest’ultimo fattore, ad esempio, che non si troveranno in lista terminali alternativi ad iPhone X come Huawei P20 Pro, Galaxy S9 o LG V30, che mantengono ancora un prezzo relativamente alto e vicino al terminale di Cupertino.
La scelta ricade insomma su quei dispositivi che costano la metà, se non ancora meno, rispetto ad iPhone X, ma che a livello tecnico nulla hanno da invidiare allo smartphone Apple del decimo anniversario.

OnePlus 5T

Costa meno della metà di iPhone X, eppure è tra i migliori smartphone Android attualmente presenti sul mercato, come rilevato anche nella nostra recensione di qualche mese fa. Di listino ha un costo di partenza di 499 euro, ma su siti alternativi si trova anche a molto meno. Si tratta di uno smartphone potentissimo, a partire dalla CPU Snapdragon 835, dalla doppia fotocamera posteriore, e dalla presenza di ben 6 GB di RAM nella versione base, che diventano 8 nella versione premium.

Sul frontale ha uno schermo da 6 pollici, con tecnologia AMOLED e cornici estremamente ottimizzate, risultando di dimensioni complessive contenute. Peraltro, sebbene a livello software utilizzi una versione praticamente stock, il team OnePlus ha già inserito nelle versioni beta (molto stabili) il controllo dell’interfaccia tramite gesture, proprio stile iPhone X. Chiunque voglia un top di gamma, che costi meno della metà dello smartphone del decimo anniversario Apple, non potrà che acquistare OnePlus 5T.

Alternative iPhone X - OnePlus 5T

Non solo OnePlus 5T dispone delle gesture per il controllo della UI, ma anche di un Face ID fulmineo, sicuramente più veloce di quello di iPhone X. Lo abbiamo provato a fondo, e non sbaglia nemmeno un colpo. Funziona perfettamente anche al buio, grazie ad un piccolo trucchetto: lo schermo si accende di bianco intenso, illuminando il volto dell’utente e sbloccando il terminale in una frazione di secondo.

Su Amazon lo si acquista a partire da 499 euro, mentre su GearBest si risparmia sempre qualcosa in più.

Xiaomi Mi Mix 2

Come sopra, Xiaomi Mi Mix 2 non ha davvero nulla da invidiare ad iPhone X. Esteticamente è tra i telefoni più belli presenti sul mercato, realizzato in ceramica, presenta un display Fullscreen, con cornici talmente ottimizzate da risultare pressoché invisibili. Non è presente alcun notch frontale, e il team Xiaomi ha optato per spostare la camera anteriore sulla cornice bassa del terminale. Anche in questo caso prestazioni al massimo, grazie alla CPU Snapdragon 835, supportata da ben 6 GB di RAM nella versione base. Come per OnePlus 5T, anche il Mi Mix 2 supporta il controllo della interfaccia grafica tramite gesture. Questo vuol dire che non ci saranno pulsanti a schermo, ma il terminale si gestirà interamente da slide per tornare indietro o alla Home. In questo caso il pannello non è OLED, ma LCD, pur di ottima fattura. Anche in questo caso è presente la funzione Face ID per lo sblocco del terminale: abbastanza preciso, non raggiunge però i livello di quello di OnePlus.

Alternative iPhone X - Mi Mix 2

Su Amazon Italia ha un costo, nel momento in cui scriviamo, che parte addirittura da 399 euro, mentre su GearBest costa ancora meno, e lo si acquista a partire da 377 euro.

Honor V10

Un altro pezzo da novanta, che non farà rimpiangere iPhone X, costando meno della metà, ma con caratteristiche top è Honor V10. Il terminale disporrà di un display da 5,99 pollici, con risoluzione Full HD+ e ormai consueto aspect ration 18:9. Il processore è HiSilicon Kirin 970 a 10nm, lo stesso in forza al Mate 10 Pro, tra i più potenti della società cinese, un Octa-Core con coprocessore i7, e unità di elaborazione di rete neurale dedicata.

V10 non fa rimpiangere iPhone X nemmeno per gli amanti della fotografia. Sul posteriore, infatti, presente un doppio modulo fotografico, con un sensore RGB da 16 megapixel e uno monocromatico da 20 megapixel, dotati di funzioni smart, con supporto al riconoscimento degli oggetti, tecnologia Real-Time Scene e Object Recognition, che permetteranno alla fotocamera di scegliere automaticamente le migliori impostazioni di scatto, per restituire immagini di qualità superiore in qualsiasi ambiente e condizione di luce. Ha anche una fotocamera frontale da 13 megapixel con funzione di ritratti selfie AI e sblocco frontale.

Alternative iPhone X - Honor V10

Su Amazon lo si acquista a partire da 440 euro, nella versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria integrata.

LG G6

E’ il terminale più datato presente in lista, e il suo successore potrebbe essere davvero dietro l’angolo. Ad ogni modo, abbiamo deciso di inserirlo in questa particolare lista dei migliori Android economici alternativi ad iPhone X proprio per il prezzo: online lo si trova a circa 350 euro. E’ il capostipite dei terminali a tutto schermo,  e il display ha un rapporto in fatto di dimensioni molto particolare, di 18:9, con una risoluzione di 1440×2880, e una densità di pixel particolarmente elevata, pari a 564 ppi. È un IPS, ma in grado di accontentare anche i fan degli AMOLED. I neri sono davvero profondi, e il display Always On ne è testimonianza. A livello di caratteristiche tecniche LG mette dentro il collaudato Qualcomm Snapdragon 821, una CPU Quad-core (2×2.35 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo), coadiuvata da una GPU Adreno 530, il tutto condito da 4 GB di RAM.

Alternative iPhone X - LG G6

HTC U11

Il brand sembra aver perso un po’ mordente tra i fan Android, eppure con HUT U11 la società ha dato prova di voler mettere tra le mani del consumatore un ottimo prodotto. Consigliato soprattutto agli amanti della fotografia, che pur apprezzando la qualità tecnica delle camere di iPhone, preferiscono risparmiare, ma scattando sempre ottime foto. HTC U11 ha superato brillantemente i test di DxOMark, superando il Google Pixel con un punteggio complessivo di 90, due punti in più rispetto al Samsung Galaxy S8 e quattro punti in più di iPhone 7.

Alternative iPhone X - HTC U11

A livello di caratteristiche tecniche HTC U 11 propone un processore performante, lo Snapdragon 835, affiancato da 4GB di RAM e 64GB di memoria integrata (128GB in altri mercati). Il display LCD ha una diagonale da 5,5 pollici con risoluzione 2560×1440, mentre l’autonomia è affidata ad una batteria da 3,000mAh. Sul posteriore capeggia una camera da 12 MP, sull’anteriore da 16 MP, per accontentare certamente tutti i fanatici dei selfie. Tra le caratteristiche software esclusive del terminale la possibilità di spremerlo ai bordi e attivare funzioni veloci, come la telecamera.

Su Amazon si acquista a partire da 475 euro, direttamente a questo indirizzo.

Sony Xperia XZ Premium

Anche in questo caso abbiamo optato per uno smartphone che non faccia rimpiangere la camera di iPhone. Grazie al Sony Xperia XZ Premium gli utenti avranno tra le mani  il super slow motion di Sony., ossia la possibilità di una moviola con ben 960 frame per secondo, basati probabilmente sulla tecnologia cui abbiamo fatto cenno nei giorni scorsi, una riproduzione video praticamente quattro volte più lenta di iPhone X, in grado di raggiungere a 1080p i 240 fps.

La fotocamera monta un sensore da 19MP con pixel più grandi del 19%, mentre per il display il terminale fa invece leva sull’esperienza acquisita dalla società con TV BRAVIA: XZ Premium monta così uno schermo 4K HDR (2160 x 3840 pixel) da 5,5 pollici che assicura migliore luminosità, contrasto e chiarezza, oltre ad una maggiore fedeltà nella resa di colori grazie alle tecnologie Sony Triluminos Display, X-Reality per mobile e Dynamic Contrast Enhancer. Protezione in vetro Gorilla Glass 5.

Alternative iPhone X - Xperia ZX Premium

 

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, Xperia XZ Premium è alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 835 ed è così capace di supportare la rete LTE di classe Gigabit grazie al modem Snapdragon X16 LTE integrato: in numeri assicura connessioni fino a 1Gbps, praticamente velocità da fibra ottica ma in mobilità.

Parlando ancora di velocità, è dotato di presa USB-C dedicata, oltre che alla ricarica, al trasferimento dati alla velocità dell’USB 3.1 (fino a 5 Gbps). L’esperienza Sony si fa infine vedere anche nelle capacità di gaming: associandolo alla console Playstation 4 è possibile divertirsi con i giochi di ultima uscita direttamente su Xperia XZ Premium.

Su amazon lo si acquista a circa 475 euro.

Asus ZenFone 5Z

Non è ancora stato rilasciato ufficialmente, ma arriverà sul mercato il prossimo giugno. Impossibile ignorarlo e non farne comunque menzione in questa particolare lista. Presentato al MWC 2018 scorso, ZenFone 5Z è la versione di ZenFone 5 top di gamma,  basato su CPU Qualcomm Snapdragon 845 con Qualcomm Artificial Intelligence Engine (AIE), supportato da 8GB di RAM e 256GB di storage. La piattaforma AI di terza generazione gode del supporto al processore DSP Hexagon 685 Vector, GPU Adreno 630 Graphics e CPU Kryo 385. Equipaggiato con il sensore fotografico Sony IMX363, con pixel di ampiezza 1,4µm, lenti con apertura f/1.8, fotocamera secondaria grandangolare da 120°, stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) a quattro assi e funzioni fotografiche supportate dall’intelligenza artificiale – tra cui AI Scene Detection con 16 scene e oggetti diversi, AI Photo Learning, Real-time Portrait e Real-time Beautification. Per gli amanti, dispone anche del notch frontale, proprio come iPhone X.

Asus ZenFone 5z sarà disponibile da giugno a partire da 479 euro nella variante da 4GB di RAM, 64 GB di ROM.

Alternative iPhone X - Asus ZenFone 5Z