iPhone 2019, la prima cover svelata nei render

In rete appare la prima cover iPhone 2019 OLED. I rendering confermano ancora una volta un design molto simile a quello attuale per la parte frontale, mentre sul retro spicca un grande foro quadrato per la tripla fotocamera

iPhone 2019, la prima cover svelata nei render

Finora abbiamo visto rendering dettagliati di iPhone 2019 OLED o, come indicati da alcuni iPhone 11 o iPhone XI, così come del successore di iPhone XR: ora per la prima volta appare in rete una cover iPhone 2019.

I rendering della prima cover iPhone 2019 confermano ancora una volta quanto trapelato finora. I terminali attesi a settembre sembra manterranno un design molto simile a quello attuale, come è possibile osservare nella parte frontale con un notch sostanzialmente identico a quelle che tutti ben conosciamo.

Le differenze esteriori principali si trovano invece sul retro: anche il primo rendering della cover iPhone 2019 conferma la presenza della tripla fotocamera posteriore, con un grande foro quadrato in corrispondenza degli obiettivi e del Flash LED.
iPhone 2019, la prima cover svelata nei render Invece della disposizione in linea verticale con bordi in rilevo, le tre fotocamere sembra saranno disposte a triangolo, ma senza sporgenze. I tre obiettivi, così come tutta la protuberanza sul retro, saranno infatti inglobati nel vetro posteriore del terminale, almeno a giudicare dai rendering precedenti così come da quelli che riportiamo in questo articolo.

Purtroppo insieme ai rendering della prima cover iPhone 2019, che riportiamo dal leaker seriale Slashleaks, non vengono forniti ulteriori dettagli né misure precise. Ormai da anni i costruttori di accessori terze parti anticipano l’arrivo dei nuovi iPhone con i rendering di cover e accessori: nella maggior parte dei casi si tratta di anticipazioni corrette, anche perché si basano su schemi trapelati impiegati per progettare e produrre le cover giusto in tempo per il lancio.
iPhone 2019, la prima cover svelata nei renderIn ogni caso occorre anche ricordare che in passato qualche costruttore ha avviato la produzione a partire da schemi errati, traducendosi in una anticipazione errata e per la società in questione in ingenti perdite di denaro. Per questa ragione occorre sempre accogliere queste informazioni con cautela.

In tutti e tre i nuovi iPhone 2019 attesi a settembre è previsto il processore Apple A13, nei modelli top tripla fotocamera da 12 megapixel sul retro e anche una da 12 MP sul fronte. Per l’erede di iPhone XR invece una doppia fotocamera. Oltre alla ricarica wireless bilaterale per poter ricaricare accessori come AirPods 2 con iPhone 2019 è previsto l’arrivo di un nuovo alimentatore USB-C più potente.