fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato iPhone 5S, iPhone low cost e iPad 5 arriveranno tra autunno e...

iPhone 5S, iPhone low cost e iPad 5 arriveranno tra autunno e 2014, parola (quasi) di Cook

Se qualcuno guarda alla tarda primavera o all’estate per precipitarsi nei negozi a comprare qualche novità di Apple farebbe meglio a ridurre le attese e ad aspettare l’autunno e magari pure al prossimo anno. Questo quel che si può anticipare dopo avere ascoltato Tim Cook rispondere agli analisti che lo incalzavano con un fuoco di fila di domande a margine della presentazione dei risultati fiscali.

Pur schivando le più insidiose con le quali i suoi interlocutori cercano di fargli anticipare qualcuna delle cose che si covano nei laboratori di Cupertino, il CEO ha invitato a puntare l’obbiettivo sul “tardo 2013” e in particolare sull’autunno di quest’anno e poi sul 2014. In quel momento ha detto Cook «arriveranno nuovo hardware, nuovo software e servizi incredibili». Invitato a precisare sulle date («lei ha fatto cenno all’autunno, vuol dire che non ci saranno nuovi prodotti fino a quella data?»), Cook ha glissato dicendo «non voglio essere maggiormente specifico. In autunno ci saranno cose davvero molto interessanti e così sarà anche nel corso di tutto il 2014».

Tim Cook photo by Alan Tow
photo @ by Alan Tow

Che cosa ci possa essere di così interessante possiamo solo immaginarlo, ma sicuramente si può leggere in queste parole un invito ad attendere, ben che vada, settembre per il lancio delle novità principali attese per quest’anno: iPhone 5S, iPhone low cost e iPad 5. Ma tra le novità in arrivo ci sarebbero anche «nuove categorie di prodotto» ha detto esplicitamente Cook. Apple, ha aggiunto l’amministratore delegato, vede proprio in aree diverse da quelle oggi frequentate un fattore di aumento di fatturato e di profitti. Se qualcuno tra chi legge sta pensando allo smartwatch o alla TV, è probabilmente in sintonia con quel che hanno pensato tutti coloro che hanno ascoltato la presentazione dei risultati fiscali e le risposte del CEO.

Cook ha poi sgombrato il campo sulla prospettiva di un imminente lancio di un iPhone con schermo più grande dell’attuale: «Il display da 5 pollici di iPhone – ha detto il CEO – è il migliore al mondo in questo momento nel rapporto tra risoluzione, bilanciamento del bianco, longevità, portabilità, compatibilità. I nostri concorrenti per lanciare schermi più grandi sono andati incontro a significativi compromessi in molti di questi ambiti e noi non faremo lo stesso almeno fino a quanto esisterà la necessità di fare simili compromessi». E se non ci sarà un iPhone con display da 6 pollici, non ci sarà, almeno per ora, un iPhone che investe sul pagamento elettronico: «questa nicchia è nella su infanzia  ha detto Cook – si è appena levata da terra».

Infine c’è stato modo anche di un piccolo, ma significativo, mea culpa sulla vicenda piuttosto contorta e difficile del lancio di iMac arrivato in ritardo nei negozi e rimasto a lungo disponibile in quantità limitate. «Non mi piace guardare indietro  – ha detto Cook – se non fosse che questo a volte ci aiuta a capire che cosa abbiamo sbagliato e a fare meglio successivamente. Nel caso di iMac se potessi riavvolgere il nastro probabilmente l’avrei annunciato dopo la fine dell’anno. I nostri clienti hanno aspettato troppo a lungo»

Offerte Speciali

Airpods Pro scontati di ben 80 euro: su Yeppon a soli 199 euro

Sconti nel carrello per AirPods: tutti i modelli al minimo prezzo

Su Amazon gli AirPods scendono tutti al prezzo minimo. Sconto nel carrello per tutti i modelli con la possibilità anche di spendere solo 122 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,663FansMi piace
94,024FollowerSegui