Home Macity Hardware Apple Intel avvia la produzione dei chip modem per iPhone 9

Intel avvia la produzione dei chip modem per iPhone 9

Intel ha già iniziato a produrre i chip modem che vedremo nei nuovi iPhone che saranno presentati a settembre. La gamma in arrivo è genericamente indicata iPhone 2018: sono previsti tre modelli, di cui due evoluzioni di iPhone X con schermo OLED, incluso un iPhone X Plus, e un modello LCD più economico, ma il nome ufficiale potrebbe anche essere iPhone 9 o altro ancora.

L’inizio della produzione dei chip modem da parte di Intel è riferito da Nikkei Asian Review evidenziando che il produttore di CPU continua a esplorare mercati diversi dai computer, mirando alla leadership nel 5G, la tecnologia senza fili che arriverà nel 2019.

iPhone 9 e iPhone 2018 schema nuova gamma in arrivoIl chip modem Intel XMM 7560 è in questo momento “nella fase di distribuzione”, con prove che precedono la produzione industriale, ha riferito Asha Keddy, vice presidente di Intel  technology, systems architecture e client group. “A essere sinceri, abbiamo iniziato un po’ tardi ma ora riteniamo di aver superato i problemi e vogliamo guidare il 5G”.

Secondo diversi osservatori di mercato, Intel potrebbe essere riuscita ad accaparrarsi la maggiorparte degli ordini per fornire ad Apple il suo ultimo chip modem, denominato XMM 7560. Intel ha cominciato a offrire i suoi chip-modem con gli iPhone 7 continuando a fornire il componente ad Apple per iPhone 8 e iPhone X.

Intel XMM 7560 foto del chip modem che sarà impiegato nei nuovi iPhone 9Apple e Qualcomm, come noto, combattono da tempo nei tribunali per dispute sulle modalità di ottenere ricavi con le royalties legate alla vendita dei dispositivi della Mela e la Casa di Cupertino da tempo ha bloccato il pagamento di licenze che in passato gonfiavano i conti di Qualcomm.

Keddy afferma che il modem-chip XMM 7560 è una “pietra miliare” per Intel giacché supporta anche il code division multiple access (CDMA),  tecnologia che dovrebbe offrire una maggiore velocità di trasmissione dati per via della maggiore efficienza spettrale offerta. Questa peculiarità mira a completare l’offerta con un chip-modem compatibile, tra le alte cose, anche con le reti di operatori quali Verizon e Sprint.

Asha Keddy, Vice President di Intel e General Manager di Next Generation and Standards
Asha Keddy, Vice President di Intel e General Manager di Next Generation and Standards

Il nuovo chip-modem è il primo di Intel con il quale è possibile ottenere velocità di download fino a 1 gigabit al secondo, un risultato importante che nel settore ha finora visto padroneggiare Qualcomm (primo produttore al mondo di chip destinati ai dispositivi mobile). I chip-modem sono componenti essenziali per la qualità delle comunicazioni, la velocità di connessione e trasferimento dati.

Quest’anno Intel produrrà i chip-modem “in casa”. Nel 2016 e 2017, l’azienda ha esternalizzato la produzione rivolgendosi a Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC), il più grande costruttore indipendente di semiconduttori al mondo.

Intel continuerebbe a soffrire per non meglio precisati problemi di qualità, inconvenienti che impediscono ad Apple di rivolgersi in esclusiva a Intel per ottenere il 100% dei componenti di cui ha bisogno e la Mela sarà probabilmente ancora una volta costretta a suddividere gli ordini tra Qualcomm e Intel.

Intel è molto ambiziosa e da tempo punta al 5G. A febbraio di quest’anno ha annunciato che questa tecnologia debutterà sui portatili nel 2019. Nel contesto del Mobile World Congress (MWC) aveva mostrato l’anteprima di un PC convertibile 2 in 1 con connessione 5G, processore Intel Core i5 di 8a generazione. Il concept in questione è stato presentato come una delle tappe di passaggio per indirizzare l’industria del settore verso computer con integrate direttamente connessioni 5G.

Il 5G, aveva spiegato Intel, non è solo una nuova generazione di connettività wireless: preannuncia nuove opportunità per le innovazioni tecnologiche nel mondo dell’informatica e della connettività, dal cloud, alle reti, ai client.

Intel XMM 7560 foto schema specifiche tecniche
Intel XMM 7560

Nella visione di Intel, il computer è l’hub centrale per l’elaborazione di enormi quantità di dati e il 5G non solo consentirà di trasportare grandi quantità di dati per l’elaborazione ma anche offrire nuove esperienze d’uso per gli utenti dei computer.

Il produttore indica tra le possibilità offerte: tecnologie immersive di realtà virtuale riproducibili in qualsiasi parte del mondo, lo scaricamento di file di grandi dimensioni in pochi secondi, la possibilità di partecipare a giochi multiplayer mentre ci troviamo all’interno di veicoli a guida autonoma (anche questi in grado di sfruttare in vari modi le connessioni ad alta velocità) e altro ancora.

Offerte Speciali

iPhone 11 e Pro resistono all’acqua molto più di quanto dichiara Apple

Amazon stronca il prezzo di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: prezzi da 869 euro

Offerta su iPhone 11 Pro su Amazon. Modello da 256 Gb a solo 1169,99 euro invece che 1359 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,827FollowerSegui