iPhone 9 Plus, iPhone X Plus con tripla camera: troppo poco e troppo presto

I presunti schemi tecnici di iPhone X Plus con tripla camera potrebbero essere stati interpretati male. Probabilmente quello che potrebbe essere lanciato come iPhone 9 Plus manterrà la doppia camera attuale migliorata: ecco perché

iPhone x Plus con tripla camera, o quello che potrebbe anche essere lanciato come iPhone 9 Plus, più probabilmente manterrà la doppia fotocamera posteriore, una versione potenziata e migliorata di quella attualmente impiegata su iPhone X e iPhone 8 Plus.

L’anticipazione di iPhone x Plus con tripla camera è emersa negli scorsi giorni a partire dai presunti schemi tecnici trapelati in rete. Nelle immagini che riproponiamo in questo articolo l’elemento ovale in rilievo sul retro sembra ospitare tre obiettivi, in realtà proprio come già visto su iPhone X uno di questi potrebbe essere il flash LED.

iPhone 9 Plus con tripla fotocamera e iPhone 6,1 pollici con Face ID negli ultimi schemiL’ipotesi è emersa da subito, ma a corroborare questa interpretazione circolano da tempo diverse anticipazioni e soprattutto anche alcune previsioni di Ming Chi Kuo, l’analista che ormai da alcuni anni a questa parte prevede con largo anticipo e grande precisione le novità in arrivo da Apple.

Infatti secondo Kuo Apple userà anche per quest’anno la doppia fotocamera sui modelli top, quindi i due iPhone 2018 con schermo OLED che sono l’evoluzione di iPhone X da 5,8” e il potenziale iPhone 9 Plus o iPhone X Plus da 6,5”. Invece il modello più economico iPhone 2018 LCD 6,1” che potrebbe diventare iPhone 9 offrirà invece una singola fotocamera posteriore.
Tre presunti iPhoneIn un’altro report sempre di Kuo l’arrivo del primo iPhone con tripla fotocamera è indicato per il 2019, anno in cui si prevede che Cupertino implementerà tecnologie 3D per il rilevamento di distanza e profondità anche sul retro dei terminali per offrire nuove funzioni avanzate per la realtà aumentata e altro ancora. Previsione molto simile alle anticipazioni riportate da Bloomberg.

Per il momento il dettaglio più curioso che sembra emergere dagli schemi tecnici è un notch o lunotto superiore più spesso nell’iPhone 6,1” LCD rispetto a quello invece raffigurato in iPhone X Plus.
iPhone X Plus con tripla fotocamera e iPhone 6,1 pollici con Face ID negli ultimi schemiGli elementi all’interno sembrano gli stessi, sensori per Face ID e speaker, ma questi sembrano più piccoli nel modello di punta. Sembra insomma che Apple potrebbe impiegare un Face ID di seconda generazione con sensori diversi o semplicemente più piccoli già quest’anno.

Ma anche in questo caso è troppo presto per poterlo affermare con sicurezza: sempre secondo l’attendibile Kuo infatti per quest’anno Apple continuerà a usare gli stessi sensori di iPhone X estendendoli però a tutti i nuovi modelli in arrivo, quindi iPhone X Plus o iPhone 9 che sia, infine probabilmente anche su un atteso nuovo iPad Pro. Invece Face ID 2 dovrebbe arrivare nel 2019.

iPhone X Plus, iPhone 9 Plus con tripla camera: troppo poco e troppo prestoDa più fonti, report di analisti e anche indiscrezioni emerge però una costante interessante: Apple eviterà qualsiasi ritardo e posticipo per la nuova gamma iPhone 2018 e tutti e tre i modelli attesi saranno commercializzati contemporaneamente.

Così se tutto procede come da tabella di marcia la produzione di componenti e l’assemblaggio inizieranno nei mesi estivi per essere pronti a settembre – ottobre con scorte adeguate. Questo significa anche che presto appariranno in rete parti e componenti dei nuovi modelli che permetteranno di fare più luce su caratteristiche e specifiche in arrivo.