L’alternativa del MIT al sistema TOR si chiama Vuvuzela

Dal Massachusetts Institute of Technology (MIT), una nuova alternativa al protocollo di onion routing TOR, per le comunicazioni anonima per Internet. Si chiama Vuvuzela e inonda con "rumore" inutile il traffico dati, protegge gli utenti dall'analisi del traffico dati.

Ricercatori del Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (CSAIL) del MIT hanno ideato un’alternativa a Tor, I2P e HORNET, noti sistemi di comunicazione anonima per Internet; peculiarità del nuovo meccanismo è il diverso approccio per la trasmissione dei dati tra le parti.

Il nuovo sistema è denominato Vuvuzela, dal nome delle trombette usate in Sudafrica dai tifosi, note un po’ a tutti dopo lo svolgimento della FIFA Confederations Cup 2009, per via del loro rumore intenso, fastidioso e praticamente ininterrotto. Al contrario del sistema Tor, che agisce costruendo un circuito virtuale crittografato a strati, l’idea del sistema Vuvuzela è ricorrere meno alla cifratura e generare traffico dati dummy (senza dati reali) che impedisce di tracciare nodi e percorsi, un meccanismo a detta degli ideatori perfettamente blindato.

Per la rete Tor, infatti, sono stati creati dei sistemi di analisi che permettono in molti casi di identificare i server nascosti; con Vuvuzela c’è un costante scambio di messaggio tra i server che rende impossibile a chiunque dovesse osservare lo scambio identificare l’autore originario. Non solo è impossibile risalire da dove parte un messaggio originale ma lo scambio avviene con meccanismi di scambio dati casuale e cifrature che rendono estremamente complesso eseguire analisi.

Un test con un network Vuvuzela è stato eseguito usando i server EC2 di Amazon e simulando la connessione di un milione di utenti. Dai primi risultati è emerso che il protocollo è in grado di scambiare 15.000 messaggi al secondo, con una latenza di 44 secondi. La latenza è elevata ma secondo i ricercatori i dati sono ad ogni modo incoraggianti e accettabili per meccanismi per lo scambio di mail e chat.

Vuvuzela