fbpx
Home iPhonia Apple Watch L'Apple Watch in aiuto di chi soffre di incubi da disturbo post-traumatico

L’Apple Watch in aiuto di chi soffre di incubi da disturbo post-traumatico

L’Apple Watch può essere sfruttato per monitorare il disturbo post-traumatico (PTSD) che si manifesta a seguito di uno o più eventi di rottura drammatica del regolare svolgersi della vita di un individuo.

La FDA (Food and Drug Administration), l’agenzia governativa statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha approvato la vendita di NightWare, un’app per Apple Watch (con app companion per iPhone) che può essere di aiuto per chi soffre di ripetuti episodi di sogni estesi che si associano, a luoghi, persone o situazioni legati all’evento traumatico.

Il sistema prevede l’uso di Apple Watch per rilevare il movimento e i dati della frequenza cardiaca e individuare quando si ha un incubo, facendo di conseguenza vibrare l’indossabile, destando (ma non svegliare) l’utente in modo da interrompere brutti sogni e mantenere il sonno.

L’Apple Watch in aiuto di chi soffre di incubi nel disturbo post-traumatico

NightWare – riferisce engadget – è soggetto a prescrizione medica e la l’omonima azienda che sviluppa l’app evidenzia che non è un trattamento indipendente ma deve essere visto come parte di una strategia più ampia che comprende l’assunzione di farmaci.

Non c’è certezza che l’app funzioni ma l’FDA riferisce di uno studio che dimostra una migliore qualità del sonno in un gruppo di controllo nel quale è stata usata l’app NightWare. È ad ogni modo considerata a basso rischio, e in grado di rivelarsi utile quando le terapie esistenti non sembrano bastare. L’app lascia immaginare anche un futuro nel quale gli smartwatch saranno in grado non solo di monitorare il modo in cui riposiamo ma anche contribuire a modellare la qualità del riposo.

Offerte Speciali

Black Friday: per il nuovo iPad comprate Logitech Crayon a prezzo minimo, solo 42,99 €

Su Amazon Logitech Crayon scende al prezzo più basso della sua storia. La vera e unica alternativa ad Apple Pencil vi costa solo 49,99 euro.