logomacitynet1200wide 1

Se Black Magic se ne va…

Quando a fine agosto del 1999 al Seybold di San Francisco Steve Jobs presentò i G4 a 400, 450 e 500 Mhz molti pensarono che Luna Rossa-Apple avesse montato un fuoribordo contro il mondo Wintel-Black Magic. Altri, tra cui il sottoscritto, strorsero la bocca. Primo per la disponibilità  reale dei processori (che infatti non c'era, tanto è vero che i primi processori da 500 mhz sono arrivati solo a Febbraio 2000, cioè 6 mesi dopo...) e secondo per una questione più generale di architettura. Ora che Black Magic-Wintel ha virato attorno alla boa del Gigahertz (mentre Luna Rossa-Apple è ferma ai 500 mhz) ed è lontana all'orizzonte, forse è bene fermarsi a pensare alle cause di questa brutta (per Apple) situazione.
logomacitynet1200wide 1

Altavista Italiano

Entro pochi giorni è previsto il lancio del sito italiano del motore di ricerca più famoso nel nostro Paese (almeno secondo alcune delle più accreditate ricerche indipendenti). Secondo le stime della società , il sito AltaVista.com gestisce mediamente 36 milioni di ricerche al giorno, e nell'arco di 24 ore visualizza più di 400 milioni di pagine, di cui ben 20 milioni circa sono richieste da utenti italiani. La nascita di AltaVista Italia - che va ad aggiungersi alle numerose sedi (e localizzazioni del sito) già  attive in Europa e nel mondo - è un chiaro segnale dell'intenzione della società  di essere più vicina agli utenti italiani. Sarà  quindi presto a disposizione di tutti, anche nel nostro Paese, la sofisticata tecnologia di ricerca che ha reso famoso AltaVista, e in più saranno creati alcuni servizi specificamente per l'Italia. AltaVista è una società  posseduta all'83% dal gruppo CMGI (una delle prime 100 società  del Nasdaq e holding di alcune delle più importanti società  Internet) e al 17% da Compaq Computer. L'indirizzo http://www.altavista.it è già  attivo.
logomacitynet1200wide 1

Bug tra MacOs 9.02 con il sincronizza Palm

MacFixIt segnala un probabile conflitto tra MacOs 9.02 (utilizzato dall'hardware post-Tokyo) e HotSync, il software da utilizzare per connettere e sincronizzare i documenti su un Palm.
logomacitynet1200wide 1

Il CEO di AOL sostituisce Steve Jobs

Sarà  Steve Case, CEO di America On Line, a sostituire Steve Jobs come speaker della conferenza introduttiva di Internet World di Los Angeles. Jobs, come i lettori ricorderanno, ha cancellato la sua presenza alla fine della scorsa settimana per ragioni che non sono state rese note. Gli organizzatori di Internet World hanno rifiutato di commentare la decisione di Jobs rinviando i giornalisti all'ufficio relazioni pubbliche di Apple.
logomacitynet1200wide 1

InDesign gratis ma non per tutti

Aggiornamento ad Indesign gratuito, ma non per tutti. Adobe come aveva promessso ha cambiato la politica di upgrading del suo impaginatore alla versione 1.5 ma fa qualche distinzione che riducono la portata del passo indietro. Ad essere esclusi dall'offerta saranno, infatti, tutti coloro che hanno acquistato il pacchetto al prezzo di lancio di 299$ mentre potranno avere l'aggiornamento gratuito tutti coloro che avevano comprato InDesign a 699$, ovvero il prezzo intero. Peter Kellogg-Smith, Director of Product Marketing del settore professionale di Adobe nega che la decisione sia stata presa sulla scorta della serie di lettere di protesta inviate un po' ovunque dagli attuali utenti di InDesign. "La gruità  per tutti coloro che avevano acquistato il prodotto a prezzo pieno, era già  stata preventivata tempo fa", ha commentato.
logomacitynet1200wide 1

Nuova tecnologia per HD sempre più grandi

Hard Disk da centinaia di giga alla dimensione degli attuali. Niente più piatti addizionali e incremento del peso. Lo promette IBM che annuncia di avere scoperto un processo che consente un più preciso allineamento delle particelle che costituiscono la superficie dei dischi. Particelle meglio allineate significano, infatti, particelle più vicine le une alle altre e, dunque, anche più dati per millimetro quadrato. Alla base della scoperta l'utilizzo di molecole di ferro e platino che poste in una speciale soluzione e riscaldate e poi lasciate raffreddare provocano una reazione che le costringe ad allinearsi in file sfalsate, come potrebbero fare della palline accostate l'una all'altra su una superficie liscia. Lo strato di molecole viene poi posto in un forno per il fissaggio e la copertura con carbonio che le rende magnetizzabili. Visto che queste molecole sono grandi la metà  delle particelle in uso oggi sui migliori dischi IBM e visto che la loro uniformità  è dieci volte superiore, IBM conta di avere dischi di molto più capienti, fino a 100 volte queli attuali e questo senza incidere sulle dimensioni e sul peso.
logomacitynet1200wide 1

Intel annuncia processori da 850 e 866

Processori da 850 e 866 MHz, problemi di approvvigionamento permettendo. La postilla è d'obbligo da qualche mese quando si annunciano nuovi prodotti da Intel, così anche ora all'annuncio del rilascio di una nuova serie dei suoi Pentium , che dovrebbe avvenire oggi, sono in molti a non lanciare gida di giubilo, come sarebbe accaduto fino a qualche mese fa, e a sospettare, invece, che la sua reale disponibilità  sia "a Dio piacendo".
logomacitynet1200wide 1

Toshiba e i processori fritti

Immaginate questa situazione: state lavorando tranquillamente con un portatile, nulla sembra andare per il verso storto fino a quando, improvvisamente, le applicazioni si chiudono, la macchina si spegne da sola e non si riavvia più costringendovi ad andare al più vicino centro di riparazioni. Questo è quello che è accaduto già  ad un buon numero di utenti di del computer portatile Toshiba Satellite 4100 suscitando le ire dei clienti ma anche quelle del costruttore. Sì perchè Toshiba ha ben poche responsabilità  in tutto questo. Chi è da incolpare, anzi da mettere sulla graticola vista la causa di tutto ciò, come spiegheremo tra breve è Intel.
logomacitynet1200wide 1

Scheda SCSI per i PowerBook

Chi ha acquistato o sta per acquistare un nuovo PowerBook senza più SCSI non deve disperare di poter usare vecchie periferiche che funzionano con il glorioso standard in uso fino alla precedente versione dei portatili. Adaptec, infatti, ha presentato una scheda CardBus denominata PowerDomain SlimScsi 1480 che usa lo slot Pcmcia. La velocità  massima è di 20 Mbyte/sec per un prezzo di 333.000 lire Iva inclusa. Nella confezione anche un cavo a 50-pin ad elevata densità , un cavo a bassa densità  e un buono sconto del 20% sull'acquisto di un cavo Db25-pin o 50-pin. Del rilascio ne dà  notizia anche ZDNet Italia che, forse incapace di darsi ragione dell'esistenza di un prodotto destinato al Mac, finisce l'articolo sottolineando che "Le schede Scsi di Adaptec, così come le Raid e le schede di rete, sono compatibili con Windows 2000; il Cd del nuovo sistema operativo di Microsoft include anche i driver per i nuovi controller Ultra160 Scsi". Con rispetto parlando, di grazia: che diavolo c'entra in questo contesto? (Grazie a Matteo Vitali)
logomacitynet1200wide 1

MacPopUP 1.2

Kanex Group ha rilasciato la versione 1.2 di MacPop Up, un istant messager compatibile con il nostro sistema operativo e che ora funziona anche con i Mac 68k. La nuova release include una migliore compatibilità  con utenti del servizio che usano Windows 2000 e con gli utenti Windows in generale e la riparazione di un bug con Suitcase 3
logomacitynet1200wide 1

Arriva Netscape 6

Entro un mese il nuovo Netscape. Il rilascio della nuova versione del navigatore, in corso di sviluppo ormai da quasi due anni, è stata annunciata oggi da Netscape Communications, oggi controllata da America On Line. "Prima della fine di aprile Netscape 6 sarà  a disposizione degli utenti"', si legge in un comunicato stampa.
logomacitynet1200wide 1

Un clone iMac da Vobis?

L'iMac di Vobis. La società  tedesca, la cui filiale Italiana controlla una fitta rete di negozi, ha infatti annunciato che lancerà  nel prossimo FuturShow di Bologna un "computer per coloro che amano differenziarsi in un mondo sempre più standardizzato e che, tolto dal suo imballo e collegato alla presa di corrente e telefonica, in tre minuti si installa e si collega automaticamente ad Internet". Di che cosa si tratti esattamente da queste poche notizie che abbiamo tratto dall'invito alla conferenza stampa è difficile dirlo ma qui si sente odore di un nuovo clone di iMac. Anzi, a dirla tutta, le modalità  con cui si tende ad annunciarlo alla stampa sembrano esse stesse un clone della campagna pubblicitaria con cui era stato lanciato ormai un anno e mezzo fa, iMac. Vedremo di che cosa si tratta nei prossimi giorni.
logomacitynet1200wide 1

Cobra 2: gamepad USB da Creative

GamePad Cobra 2 USB e' un nuovo gamepad prodotto da Creative Labs, studiato rispettando i requisiti ergonomici che garantiscono il benessere fisico dell'utilizzatore. Sul dispositivo e' presente la rotellina "Throttle Wheel", in grado di apportare realismo nei giochi di simulazione di volo. Non e' ufficialmente supportato il Mac ma non dovrebbe essere un problema uare la periferica grazie alla estensione USB OverDrive di Alessandro Montalcini della quale e' stata recentamente rilasciata la versione 1.3 in italiano.
logomacitynet1200wide 1

Schede 3dfx da primato

Secondo un post nel forum dedicato a 3dfx ospitato da Xlr8yourmac, le specifiche delle prossime schede dei produttori di Voodoo saranno assolutamente straordinarie. Tra i dati più significativi: da 1.5 a 2.5 Gigapixels, fino a 25 sorgenti di luce, 35 milioni di triangoli al secondo con tutti gli effetti attivi. Tanto per dare un'idea la prima versione di Voodoo non arrivava a 200.000 triangoli al secondo e la nuova scheda di ATI basata su chip Rage6 non ancora rilasciata e in arrivo a fine primavera dovrebbe superare di poco 1 Gigapixels al secondo. Le nuova generazione di 3dfx dovrebbe vedere la luce alla fine di quest'anno.