Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Tutorial e FAQ » iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Alzi la mano chi, dopo aver installato un importante aggiornamento iOS, poi si dimentica di andare a spulciare una ad una la novità offerte dal sistema operativo appena installato. Siamo sicuri che in molti non conoscono le novità portate da ciascun aggiornamento, neppure quando si tratta di funzionalità importanti. E così, vi elenchiamo alcune novità dell’ultimo iOS 17.4 che magari non avete ancora provato (dal 21 marzo è disponibile l’upgrade 17.4.1: qui tutti i dettagli).

Nuove emoji

La prima cosa che potreste provare sono le nuove emoji. Naturalmente, non si tratta di una funzionalità fondamentale, non aggiungendo nulla di sostanziale al sistema operativo. Considerando, però, quanta importanza assumono oggi le emoji durante le conversazioni, sarà possibile esprimere nuovi stati d’animo attraverso le nuove emoji presenti in iOS 17.4.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Tra le nuove emoji quelle della faccine che scuote la testa, la fenice, la fetta di limone, un nuovo fungo,  una catena rotta ed altre dedicate alla famiglia e alle persone viste di lato.

Ovviamente, per trovare le nuove emoji sarà sufficiente scrivere in un qualsiasi campo di testo e scorrere il meno emoji.

Orologio Città – Digitale

Tra i nuovi widget che vengono proposti dall’ultimo aggiornamento iOS c’è quello relativo all’orologio digitale per le città.

Come lascia intendere il nome stesso del widget, sarà possibile visualizzare l’orario di una città predefinita, a prescindere dall’orario importato sul proprio iPhone.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

La visualizzazione dell’ora è in digitale e la particolarità sta nel fatto che il widget cambierà tema chiaro/scuro a seconda dell’ora visualizzata, indipendentemente dal tema dell’iPhone.

Per visualizzare sulla Home il nuovo widget sarà sufficiente mantenere la pressione del dito a schermo, cliccare sul tasto “+” in alto a sinistra e scegliere “Orologio”. Da qui si potranno scorrere tutti i widget orologio, anche questo nuovo Città – Digitale.

Mantenendo, poi, la pressione del dito sul widget appena creato, sarà possibile scegliere l’orario della città da visualizzare a schermo.

Funzioni Batteria

a partire dal tanto discusso battery Gate, le informazioni sulla batteria dei propri iPhone sono tra le più consultate dagli utenti. Se vi state chiedendo dove sono finite alcune funzionalità, semplicemente sono state riordinate all’interno dell’hub Batteria.

Andando su Impostazioni, Batteria, sarà possibile visualizza, non solo lo stato della batteria, ma anche altre interessanti informazioni. Su iPhone 15 e 15 Pro, ad esempio, si potrà visualizzare anche il conteggio dei cicli di ricarica.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Come lascia intendere lo stesso nome, questa funzione offre la possibilità di vedere immediatamente il nome di colte in cui è stato ricaricato l’iPhone, anche se in realtà si tratta del numero di volte “in cui iPhone ha consumato la capacità della batteria”.

Inoltre, sempre all’interno di questa schermata sarà possibile vedere la data di produzione della batteria e la dara di primo utilizzo.

Protezione dispositivo rubato

Una importante funzione che vi consigliamo di tenere in considerazione è quella chiamata “Protezione del dispositivo rubato”.

Questa funzione si trova su Impostazioni, Face ID. In questa schermata, scorrendo verso il basso sarà possibile arrivare la protezione dispositivo rubato. Tenete a mente che per attivare questa feature sarà necessario attivare “Trova il mio iPhone”.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Quanto la funzione di Protezione per dispositivi rubati è abilitata, sono previsti requisiti di sicurezza aggiuntivi per attivare/disattivare determinate funzionalità e azioni quando l’iPhone è lontano dalle posizioni conosciute, come l’abitazione o il posto di lavoro.

Questi requisiti contribuiscono a impedire che una persona che ha rubato il tuo dispositivo e conosce il codice possa apportare modifiche critiche al tuo account o dispositivo.

Attivando questa funzione, l’iPhone richiederà l’autenticazione biometrica per poter modificare informazioni importanti come l’accesso alle password memorizzate e alle carte di credito, senza che sia possibile bypassarla tramite il codice PIN.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Ritardo di sicurezza fa sì che determinate azioni di sicurezza, come la modifica della password dell’ID Apple, richiedano anche di attendere  un’ora e poi eseguire una seconda autenticazione con Face ID o Touch ID. Si potrà adesso scegliere se attivare questa funzione dispositivo rubato solo quando l’iPhone è lontano da posizioni conosciute, o sempre.

Trascrizioni podcast

Con gli aggiornamenti a iOS 17.4 e iPadOS 17.4, Apple ha attivato le le trascrizioni per l’app Podcast, una funzione innovativa che rende i podcast ancora più accessibili e la navigazione più intuitiva.

iOS 17.4, cosa provare subito se non lo avete ancora fatto

Questa funzione, al momento disponibile per inglese, francese, spagnolo e tedesco, permette di leggere il testo completo di un episodio, cercare parole o espressioni specifiche all’interno dell’episodio e fare tap sul testo per riprodurre il podcast da quel punto esatto. Durante la riproduzione ogni parola viene evidenziata, così è più facile seguire l’episodio

Al di là di queste funzioni e novità che vi consigliamo di provare dopo aver installato iOS 17.4, vi rimandiamo direttamente a questo indirizzo per prendere visione di tutto quello che il sistema operativo propone, non dimenticando che a breve potrebbero anche arrivare App Store alternativi.

AGGIORNAMENTO: nella serata del 21 marzo 2024, Apple ha rilasciato il primo aggiornamento denominato iOS 17.4.1: trovate tutto quel che c’è da sapere in questo articolo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità