logomacitynet1200wide 1

Pismo ed iBook, perchè si, perchè no

I nuovi portatili presentati da Jobs sono davvero ciò che il mercato chiedeva? E sono convenienti rispetto alle macchine di una o due generazioni fa? Sicuramente Pismo centra in pieno l'obiettivo di offrire una macchina nuova e dalle caratteristiche interessanti, con un buon prezzo anche se non certo rivoluzionaria. Diverso è il discorso se esaminiamo l'atteso iBook Graphite.
logomacitynet1200wide 1

Pismo o 102

In molti, tra cui l'amico Settimio di MacProf, ci hanno fatto notare che probabilmente non è corretto definire il nuovo portatile di Apple come "Pismo", poichè il nome Pismo si riferisce al disegno del case, che invece è rimasto invariato rispetto a Lombard. In effetti, nonostante il nuovo portatile venga quasi univocamente chiamato Pismo ovunque, il nome corretto da dargli potrebbe essere 102, diversi mesi fa, infatti, prima ancora dell'uscita di Lombard, si parlava di due progetti in Apple, 101 e 102, entrambi relativi ai portatili. 101 è diventato Lombard in virtù del nuovo case adottato, pur mantenendo la scheda logica dei WallStreet, mentre per 102 il case corretto sarebbe dovuto essere in origine appunto Pismo con la nuova scheda logica UMA. Così non è stato, 102 ha si visto la nuova scheda logica, ma ha ereditato il case Lombard, che sia diventato un Lombard Rev.2? La definizione forse è impropria, le revisioni di solito riguardano solo velocita', hd e ram, non la sostituzione delle schede, forse il nome più corretto è proprio l'asettico 102.
logomacitynet1200wide 1

ClarisWorks in arrivo

ClariWorks Italiano in arrivo. La notizia postata questa mattina da Macity che notava il rilascio sull'AppleStore della suite di programmi per ufficio e per la casa di Apple, viene confermata anche dalla filiale nazionale della società . Nelle prossime ore anche i rivenditori dovrebbero ricevere informazioni sui tempi per la disponibilità  del pacchetto, atteso con particolare interesse per alcune innovative funzionalità . Molto probabilmente entro una decina di giorni la versione localizzata sarà  disponibile nei canali.
logomacitynet1200wide 1

Microsoft: la separazione sarebbe un disastro

Una divisione in due o più piccole Microsoft sarebbe un disastro, ma una sentenza che prevedesse alcune restrizioni, ragionevolmente accettabili, non sarebbe rifiutata a priori. La casa di Redmond sceglie alcune dichiarazioni ad esperti legali per rilasciare la sua posizione ufficiale sull'eventuale sentenza di colpevolezza che emetterà  tra non molte settimane il giudice Jackson. In questo contesto appare chiaro che, pur mantendo una posizione di respingimento delle accuse, l'atteggiamento nei confronti del Dipartimento di Giustizia appare più morbido.
logomacitynet1200wide 1

Apple conferma: prezzi (più alti) e disponibilità 

Disponibili sull'Apple Store italiano (anche questo, come la home page di Apple Italia di cui diciamo più sotto, restilizzato con le nuove barre) Pismo e gli iBook e i G4 in nuova configurazione. Ecco i prezzi dei nuovi modelli: iBook grafite 64 MB di ram 3.582.500 (3.624.500 lire in configurazione 128 MB, solo 42.000 lire in più, che si tratti di un errore?); PowerBook G3: in configurazione 400 MHz 5.299.000 lire, in configurazione 500 MHz, 7.399.000 lire. Con batteria extra (che da sola costa 251.000 lire) e adattatore 8.405.714. I prezzi dei G4, vanno da 3.399.000 lire a 7.399.000. Il 500 MHz in abbinamento con il monitor Apple Cinema Display costa ora 15.598.000 lire.
logomacitynet1200wide 1

Niente diretta per Tokyo

Niente trasmissione via Internet da Tokyo. Dopo qualche incertezza, sorta nelle scorse ore per il ritardo con cui Apple tardava ad annunciare la home page da cui avrebbe reso disponibile il link per lo streaming in QT, da molti siti americani giunge ora la conferma: il keynote di Jobs non sarà  disponibile che in differita. Lo annunciano le pubbliche relazioni di Apple che sottolineano anche che non ci sarà  neppure una trasmissione via satellite. La notizia sta facendo sorgere qualche sospetto sulla reale consistenza delle voci che annunciavano il lancio di nuovi prodotti in occasione dell'vento Giapponese. Ma pare che si tratti di dubbi infondati, almeno stando ad alcuni osservatori.
logomacitynet1200wide 1

Merrill Lynch: da Apple un computer per Internet

Apple presenterà  a Tokyo un computer solo per accedere ad Internet. L'indiscrezione viene lanciata da Reuters che, confermando anche il lancio di un nuovo Powerbook, cita Steve Fortuna, un analista di Merrill Lynch. Fortuna ,in una nota ai clienti della società , ipotizza che Jobs utilizerà  il keynote di Tokyo per dare ancora maggior corpo alla strategia Internet della società . In questa ottica potrebbe presentare una nuova macchina rivolta in maniera particolare a quel mercato". La voce per ora giunge solo da questa fonte e non sembra coerente con la politica degli ultimi mesi nel corso dei quali Apple è andata verso una semplificazione della sua linea di prodotti.
logomacitynet1200wide 1

Mixter: parlerò con l’FBI

Mixter, l'hacker autore di alcuni dei più sofisticati sistemi di DOS Attack, parlerà  con l'FBI. Lo ha dichiarato egli stesso nel corso di una chat su Internet con alcuni giornalisti. "Una decisione che ho preso per aiutare gli investigatori a trovare i responsabili dell'attacco della scorsa settimana". Mixter ha però negato di voler egli stesso cacciare i responsabili "Li aiuterò a trovare gli strumenti per arrivare agli hacker, non li cercherò personalmente. Non sarò mai un cacciatore di pirati informatici". Nei giorni scorsi Mixter era stato sospettato di avere lanciato almeno uno degli attacchi, un'accusa che l'hacker ha sempre respinto. L'FBI nel week end aveva fatto sapere che lo avrebbe cercato per interrogarlo.
logomacitynet1200wide 1

In Asia mercato in crescita

La crisi sul mercato asiatico è finita. Lo dimostrano le vendite di computers che hanno fatto segnare un incremento di anno su anno del 35,1%. In tutto sono stati venduti 14,1 milioni di computer una cifra che sembra sia destinata ad aumentare e a fare del continente il mercato a crescita più rapida in tutto il mondo. Contribuiranno a questa leadership il miglioramento dell' economia ma anche la bassa pentrazione dell'informatizzazione, il numero crescente della popolazione e il ribasso dei prezzi . Al primo posto tra i produttori si è collocata IBM con l'8,4% seguita da Compaq, Legend (un produttore Cinese), Samsung e HP. Dell, benchè non tra le prime cinque, ha fatto segnare un incremento dell'87% rispetto all'anno precedente. I paesi a maggiore crescita in termini di pezzi venduti sono stati Corea e Thailandia, ma le vendite, in termini precentuale, in Vietnam sono aumentate del 273%. In Cina l'aumento e' stato del 25,6%
logomacitynet1200wide 1

Adattatore ADB PS/2

GeeThree ha rilasciato PS/2 ADB Adapter in grado di connettere tutti i dispositivi PS/2 per Windows ad un computer Mac dotato di porta ADB. Inclusa nella confezine c'è anche il driver per configurare i bottoni di mouse e periferiche varie. Utile per chi, senza un Mac con porta USB, ha sempre desiderato mouse cordless e multibottoni e magari anche l'Intellimouse Explorer.
logomacitynet1200wide 1

LinuxPPC 2000 entro la settimana

Entro la settimana LinuxPPC presenterà  la versione 2000 del suo Linux per processori PPC. Tra le novità  un CD che consente l'avvio, utilities per la partizione del disco, installer e ambiente grafico Gnome.
logomacitynet1200wide 1

Il Mac dentro Windows

Chi è costretto ad usare Windows ma ha nostalgia del desktop Mac può provare la dare un'occhiata a MacOs 98 . Ci sono cestini, icone di dischi fissi e di file, font, capaci di dare a Win look and file del MacOs.
logomacitynet1200wide 1

Carlos Santana alla Finestra (2000)

Sarà  Carlos Santana a fornire la colonno sonora alla presentazione di Windows 2000. Il pluripremiato musicista sarà  l'ospite d'onore dell'evento che questo giovedì a San Francisco lancerà  ufficialmente il nuovo sistema operativo di Microsoft. Un centinaio di eventi similari, sempre con ospiti di riguardo, sono programmati in vari paesi del mondo.
logomacitynet1200wide 1

In Germania scatto fisso per Internet

Tariffa "flat" per connettersi ad Internet. Niente scatti a tempo e nessun extra da pagare, solo un canone da saldare mensilmente. A lanciare l'innovativa idea è la tedesca Deutsche Telekom. Dalla prossima estate basterà  pagare 100.000 lire al mese per poter restare connessi alla rete anche 24 ore su 24. Un milione e 200 lire, proiettate in Italia, non sembrano essere una cifra tale da poter dare carburante alle connessioni Internet, con particolare a quelle domestiche. Ben difficilmente anche con un uso molto intensivo nel nostro paese si può arrivare a cifre del genere e con solo qualche biglietto da 100 in più si può ottenere, già  fin d'ora, la connessione ADSL. Ma, al di là  di queste considerazioni, se l'idea di Deutsche Telekom (che ha un partner in Italia in Wind) trovasse qualche aggiustamento potrebbe diventare molto interessante, in particolare per piccole attività  commerciali collocate su reti analogiche.