fbpx
Home Macity Mac Accessori Recensione Sitecom USB-C Multiport Pro Dock: tante porte sotto il MacBook Pro

Recensione Sitecom USB-C Multiport Pro Dock: tante porte sotto il MacBook Pro

Da quando Apple ha introdotto i primi MacBook Pro con sole porte Thunderbolt abbiamo avuto una crescita esponenziale di HUB USB-C di tutti i generi, di cui questo Sitecom USB-C Multiport Pro Dock è una soluzione originale e pratica.

Semplice e molto comodo, questo HUB ha la funzione di aggiungere porte di accesso ma anche di accomodare l’utente ad una postura più comoda, cosa non da poco.

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, il dock elegante e utile per MacBook Pro

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, la recensione

Tutte le porte a disposizione

Fuori dalla scatola l’HUB è già pronto, dato che non necessita di alimentazione, prendendola dal computer a cui è collegato.

Esteticamente si tratta di un cuneo di alluminio satinato con un cavo USB-C in gomma morbida da circa 20 cm, e una serie di connettori tutti su di un lato.

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, il dock elegante e utile per MacBook Pro

L’elenco di connettori parla di una porta VGA (vecchissima, ma ancora valida in alcuni contesti, specie in alcune sale congressi) capace di supportare il FullHD, due porte HDMI per il 4K, un connettore Ethernet RJ45 (velocità sino a Gigabit), tre porte USB-A (a 5 Gbps), un lettore SD e Micro SD, un connettore di entrata USB-C con potenza sino a 100W (quindi in grado di gestire la carica di un MacBook Pro 16“) ed infine, l’unico sul fianco, un jack audio analogico.

Dal punto di vista costruttivo il Sitecom USB-C Multiport Pro Dock presenta una forma simmetrica, in modo da poter usare il cavo indistintamente a sinistra o a destra, che per i MacBook Pro è lo stesso, ma per altri computer (diversi PC ma anche i MacBook) può fare la differenza dato che il connettore USB-C o Thunderbolt sta solo da una parte.

Comodo

L’HUB appare solido e soprattutto comodo: su entrambi i lati che appoggiano al tavolo e al computer sostano due cuscinetti di gomma nera che evitano il contatto diretto del metallo con le altre superfici, e una volta posizionato l’HUB, il computer acquista un angolo di pochi gradi capace però di alzare tastiera e schermo di quel tanto che rende più confortevole l’uso del portatile.

La dimensione è pari ad un MacBook Pro 13″, ma non essendoci parti mobili ci stanno tutti i portatili perché il cavo flessibile è capace di adattarsi a tutti gli usi.

Non è però adatto all’uso con un computer fisso: tecnicamente funziona bene, chi scrive l’ha usato per una emergenza su di un Mac mini 2018, ma il cavo è troppo corto e risulta scomodo sia su un Mac mini che con un iMac.

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, il dock elegante e utile per MacBook Pro

Caratteristiche

L’alto numero di porte presenti risolve tutti i problemi di connessione che un utente può avere nel suo percorso informatico: l’unica connessione che manca è quella Thunderbolt, per la quale il prezzo salirebbe decisamente, ma c’è da dire che per tutte le altre la connessione USB-C è più che sufficiente.

Considerato poi che l’apporto energetico è maggiore in una connessione USB-C, rispetto alla più classica USB-A, l’uso di un MacBook con l’HUB risulta più capace rispetto ad un vecchio Mac senza HUB (su questo punto, tutt’altro che ovvio, lasciamo riflettere quanti accusano Apple di costringere gli utenti ad acquistare un HUB).

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, il dock elegante e utile per MacBook Pro

Possiamo collegare due o tre schermi contemporaneamente, due Hard Disk e una chiavetta USB, una scheda SD e ascoltare le cuffie a filo. Ma il vero senso di questo HUB, benché sia perfettamente portatile (dato che non necessita di alimentazione) è che funziona molto bene come Dock.

Collegando monitor, tastiera, mouse, diffusori audio, Hard disk esterni e una connessione Ethernet a cavo, il portatile acquista, con un solo filo, una versatilità enorme, che lo trasforma da leggero in viaggio a una postazione di lavoro in ufficio o a casa.

Considerazioni

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock non è piccolissimo, tuttavia è abbastanza sottile, solido e privo di angoli da stare comodamente nello zaino quando si viaggia, utile da essere usato tanto in una sala conferenze quanto in treno.

Detto questo, secondo noi la posizione ideale resta in ufficio o in casa, ma sulla scrivania, come Dock per display e accessori vari da lasciare collegati, usando l’unico cavo al computer come una sorta di interruttore (collegandolo al Mac tutto si accende, magicamente).

Il costo appare appena più alto di quanto ci si aspettava: esistono alternative più economiche, ma nessuna così ergonomica e davvero pochissime con questa scelta di porte a disposizione.

Sitecom USB-C Multiport Pro Dock, il dock elegante e utile per MacBook Pro

Pro:

• Forma solida e comoda
• Molte le porte disponibili
• Ottimo come Dock sulla scrivania

Contro:

• Non adatto a computer Desktop

Prezzo:

• 159,99 Euro

I lettori possono trovare Sitecom USB-C Multiport Pro Dock in vendita nella grande distribuzione, ma è disponibile anche online su Amazon.it

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,534FansMi piace
94,168FollowerSegui