Home Recensioni Recensione Tp-Link TL-MR100 router LTE 4G

Recensione Tp-Link TL-MR100 router LTE 4G

Da tempo sono diventate veloci e convenienti anche le connessioni 4G LTE e molti utenti scelgono questa tipologia di connessione, soprattutto in zone scarsamente servite da ADSL, spesso unica alternativa per avere accesso alle migliori prestazioni possibili per navigare al massimo della velocità.

I produttori di router e affini si sono adeguati e ampia è l’offerta in questo settore. Tra le ultime proposte di Tp-link c’è il router 4G LTE TL-MR100, dispositivo che offre velocità in download fino a 150Mbps: si inserisce una SIM Card (Micro Sim) nello slot dedicato e si è subito pronti a navigare. Di seguito caratteristiche e funzionalità in dettaglio.

Contenuto della confezione

All’interno della confezione troviamo il router vero e proprio (uno scatolotto che sta in una mano), l’alimentatore, due antenne, un cavo ethernet e l’adattatore per la SIM. Nella parte posteriore del router abbiamo: i bocchettoni che consentono di avvitare due antenne removibili (una a destra e una a sinistra), l’ingresso per l’alimentatore, una porta LAN, una porta LAN/WAN, il pulsante WPS (per stabilire in modo semplice e rapido una connessione sicura e crittografata tra il router e un dispositivo Wi-Fi che si vuole accoppiare), lo slot per l’inserimento della SIM.

Per cominciare basta posizionare le antenne verticalmente, inserire la SIM nello slot che si trova nella parte posteriore del router, accendere il router e attendere che il LED internet su quest’ultimo sia accesso e fisso. Tutto qui: a questo punto è già possibile connettere un qualsiasi dispositivo (cablato o wireless) usando SSID e password di default stampati sull’etichetta presente sotto il router.

Recensione Tp-Link TL-MR100 router LTE 4G
Contenuto confezione TP-Link TL-MR100

Personalizzare il router 4G LTE

Dopo avere selezionato (da un computer, dallo smartphone o dal tablet) la connessione WiFi (per default denominata “TP-Link_701E”) e digitato la password (quella di default è riportata sotto il router), è possibile personalizzare in vari modi il dispositivo. Basta digitare (in un browser) l’indirizzo http://192.168.1.1 e accedere alla pagina di login della gestione usando admin come username e password di default.

La pagina principale del web-server integrato nel router consente di completare la configurazione (Quick Setup); questa è simile a quella già vista per altri dispositivi dello stesso produttore e i più esperti possono richiamare le sezioni “Basic” e “Advanced” per modificare impostazioni di varia natura.

La modalità Avanzata è dove i più esperti troveranno le funzionalità di maggiore interesse. È possibile scegliere la modalità operativa (router 3G/4G o wireless router) in base alle condizioni di rete fornendo internet con una connessione WAN quando non è internet in 3G/4G non disponibile. Si possono modificare un numero infinito di parametri relativi alla rete, impostare un DNS dinamico, routing statico, configurare le impostazioni del Tunnel IPv6, leggere eventuali messaggi in arrivo sulla SIM e molto altro.

Per quanto riguarda la rete wireless, è possibile impostare nome, sicurezza, crittografia, attivare la schedulazione delle connessioni, mostrare statistiche su pacchetti inviati/ricevuti. Non manca la possibilità di creare una rete dedicata per gli ospiti: una rete wireless separata con diversi nomi di rete (SSID) e password e che gli ospiti possono utilizzare per accedere a Internet. Altre funzioni avanzate riguardano il NAT forwarding, utili per l’utilizzo di applicazioni con connessioni dati e controllo multiple dietro NAT (Network Address Translation) trasversale per FTP., TFTP, ecc.

Comode anche le funzioni di controllo parentale che permettono o di bloccare specifici siti web e limitarne l’accesso a specifici momenti della giornata (per esempio Facebook o YouTube durante l’orario lavorativo); si possono specificare singoli dispositivi e restringere l’accesso a specifici siti web usando le keyword e i nomi di dominio (i client sottoposti al Parental Control potranno accedere o no a determinati siti web in base alla policy di restrizione selezionate dall’amministratore).

Sul versante sicurezza l’SPI (Stateful Packet Inspection) Firewall impedisce attacchi e convalida il traffico che attraversa il router in base al protocollo (funzione abilitata per default).

Gli strumenti di sistema consentono di impostare data e ora, attivare o no i LED di stato, eseguire tool diagnostici, aggiornare il firmware, effettuare backup e ripristino di configurazioni, riavviare il router, modificare password di amministrazione, accedere a log di sistema.

Conclusioni

Si tratta di un dispositivo di semplice uso, comodo e completo. Ora che inizia il periodo delle vacanze, per molte famiglie potrebbe essere perfetto, soprattutto chi va in vacanza in una seconda casa e vuole distribuire la connessione su diversi dispositivi. È comodo per chiunque sia sempre in movimento e ha la necessità di collegare notebook, smartphone, tablet, ecc. È un prodotto di piccole dimensioni e può essere facilmente trasportato in borsa.

Può essere comodo per tutta la famiglia durante i viaggi in auto, da usare come hub multimediale, streaming di video, navigatore e molto altro, ma anche una soluzione  wireless fissa per la casa per navigare su Internet o riprodurre in streaming i programmi preferiti, un’alternativa a banda larga domestica veloce, senza compromettere la velocità.

Nell’ambito lavorativo è possibile avere una connessione sempre attiva su cui fare affidamento che è possibile condividere con altri dispositivi WiFi durante gli spostamenti, per consentire ai colleghi di essere sempre connessi.

Dai test che abbiamo effettuato il segnale è risultato sempre eccellente e stabile (molto dipende ovviamente dalla zona in cui vi trovate, dall’operatore scelto per la SIM dati e altri fattori ancora). Può coprire senza problemi un piccolo appartamento.

Prezzo al pubblico

Il prezzo di listino è di 79,00 euro, decisamente abbordabile per tutte le tasche; dovrebbe in ogni caso essere possibile risparmiare qualcosa non appena sarà disponibile su Amazon e altri store online. Al momento è disponibile il modello MR200 che ha caratteristiche simili allo stesso prezzo.

 

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui